Nuovo aggiornamento di Clash Royale

Clash royale aggiornamento 21/06
Supercell rilascia qualche informazione sul nuovo aggiornamento di Clash Royale del 21 giugno 2016.

Nei giorni scorsi abbiamo parlato dei bauli omaggio che dovrebbero apparire gratuitamente nel weekend, molto probabilmente arriveranno anche qui le clan war.

Andiamo subito a vedere cosa ci sarà nel prossimo aggiornamento del 21 giugno 2016.

Carte di attacco e difesa:

  • Il domatore di cinghiali: riduzione  danno del 6%

Il domatore di cinghiali è la carta preferita dai giocatori per distruggere le torri, esso è molto utilizzato anche per il suo bersaglio. Avremo una riduzione di danno, poiché al livello 5 ha già un ampio danno di 233 per colpo.

Esso si può trovare dall’arena 4.

  • Il principe: invece subirà un aumento danno del 9%

Il principe è molto utilizzato nel arene basse (dalla 1 alla 3) infatti esso fa danni incredibili, nelle arene più alte non si utilizza quasi più questa carta poiché il livello dei giocatori  è decisamente più alto.

Il principe si può trovare dal campo di addestramento.

  • Il P.E.K.K.A: aumento danno del 8%

Carta utilizzata di rado per via del costo (7 elisir) e della lentezza.

Il danno del pekka è davvero ampio al livello 1, si ha un danno di 450 per colpo.

Esso si trova dall’arena 4.

  • Barile goblin: tempo di generazione ridotto da 1,2 secondi a 1 secondo

Questo tipo di incantesimo è il più utilizzato dopo le frecce, infatti esso funge da incantesimo ma, quando viene lanciato in campo, genera dei goblin che continueranno ad infliggere danno fino a quando non verranno uccisi.

Lo si può trovare dall’arena 1.

  • Arco-X: tempo di schieramento ridotto da 5 secondi a 4 secondi, punti ferita aumentati del 18%

Carta usata spesso, infatti esso è una carta di attacco ma anche di difesa!

Usata un po meno dopo le varie modifiche ma è stato aumentato il danno così da farla tornare sul campo di battaglia.

Esso si può sbloccare dall’arena 1

Mortaio: Tempo di schieramento ridotto da 5 secondi a 4 secondi

Lo stesso ragionamento valido per l’arco-X è applicabile al mortaio.

Sbloccabile dall’arena 6.

  • Fornace: Durata effetti aumentata da 50 secondi da 40 secondi

La modifica precedente è risultata insufficiente indi per cui la durata è stata aumentata di 10 secondi così da poter schierare diversi fornaci e trovare una giusta strategia per poterla usare.

La si può trovare dall’arena 5.

  • Guardie: eliminato il  contraccolpo al momento della perdita dello scudo

Mossa astuta da parte di supercell, infatti permette agli scheletri di assestare qualche colpo in più.

Guardie disponibili dall’arena 7.

  • Strega: danno aumentato del 17%

Utilizzata molto nelle arene basse ma in quelle alte non ha molto successo infatti con questo aumento la strega eliminerà in solo tre colpi gli sgherri.

Disponibile dal campo di addestramento.

  • Mastino lavico: danno aumentato del 28%

Il mastino lavico pur essendo leggendario non è usato molto poiché ha un danno minimo ma una vita massima, mentre i suoi cuccioli fanno molta più paura!

Disponibile dall’arena 2.

  • Scheletri: vengono diminuiti da 4 a 3 scheletri generati

Il rapporto tra prezzo e danni non era paragonabili, infatti per un costo di 1 elisir davano un danno incredibile!

Disponibile dall’arena 2.

  • Cannone: punti ferita ridotti del 8%

Il cannone è più utilizzato rispetto alla tesla visto il suo enorme danno.

Disponibile dall’arena 3.

  • Tesla: punti ferita aumentati del 8%

La tesla è utilizzato pochissimo ma, con questo aggiornamento dovrebbe avere un danno uguale o circa a quello del cannone.

Disponibile dall’arena 4.

E tu cosa ne pensi sul nuovo aggiornamento di clash royale? Faccelo sapere nei commenti!

Nuovo aggiornamento di Clash Royale ultima modifica: 2016-06-18T16:45:26+00:00 da Luca Brambilla

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Potrebbero interessarti anche...

Shares