Come condividere la preghiera con PrayTogether

Come condividere la preghiera con PrayTogetherVuoi condividere i tuoi momenti di culto ed unirti alle preghiere degli altri?
La tecnologia consente anche questo ed oggi ti spiegherò come condividere la preghiera con PrayTogether.

PrayTogether: uniti nella preghiera e nella Parola… anche con gli smartphone!

#prayTogetherApp è l’applicazione che permette a tutti i cristiani di condividere le proprie preghiere ed unirsi a quelle degli altri.
L’app, realizzata per piattaforma Android e iOS, offre due modalità di accesso. La prima, che prevede la registrazione utente tramite una username ed una password, e la seconda come accesso ospite (questa modalità consente di dare solo una piccola “sbirciatina”all’app che avrà quindi alcune funzionalità limitate).
Internamente, un menu dalla grafica volutamente semplice e pulita offre la possibilità di accedere alle funzionalità principali dell’app come: visualizzare le p reghiere, le i ntercessioni, le letture del giorno ed il santo del giorno, oltre ovviamente a poter inserire una nuova preghiera e/o una propria bozza.
Accedendo alla voce “Preghiere”, sarà possibile visualizzare tutte le preghiere condivise dagli utenti, leggerne i l contenuto, unirsi in preghiera, e condividerle sui propri social.
Stesso procedimento per le “Intercessioni“. In questa sezione l’utente potrà leggere le preghiere dedicate ad un Santo, consultando inoltre una breve descrizione del santo stesso.
Nuovissima funzionalità inserita è quella di poter consultare le “Letture del giorno“, ed eventualmente condividerle sui propri social.

Come condividere la preghiera - screenshot PrayTogetherPotranno essere quindi lette: la Prima Lettura, il Salmo, La Seconda Lettura, il Vangelo e le Meditazioni del giorno, scegliendo nei filtri il giorno interessato (potranno infatti essere consultate letture fino ad un mese nel passato e nel futuro partendo dal giorno attuale).
Molto intuitiva è la funzionalità di “inserimento nuova preghiera (o bozza)“: basterà scegliere un testo, inserire la propria preghiera ed eventualmente scegliere una intercessione tra quelle proposte.

A breve, inoltre, verranno inserite: un’opzione per la gestione e visualizzazione dei canti, forse anche correlati da audio e/o video relativi; una sezione dedicata alle più comuni preghiere, quelle più “importanti” e conosciute.

“La chiesa è fatta di pietre vive che siamo noi”, come dice il Papa. Speriamo che #prayTogetherApp possa essere uno degli strumenti che ci aiuti a rimanere uniti nella preghiera e da oggi nella Parola.

Eccoti il box per il download dell’app.


logo-app
App Name
Verzura Salvatore
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

PrayTogether: tua opinione!

Non sono un cattolico praticante, non condivido alcune idee della Chiesa, ma trovo che quest’applicazione sia il frutto di una brillante idea che è giusto condividere e pubblicizzare. Dal sottoscritto, quindi, la pubblicità più gradita.
D’altronde sono le idee che storicamente muovono il mondo e cambiano il modo di pensare/agire delle persone.
Ho anche avuto modo di confrontarmi con i creatori di questa applicazione ed ho visto in loro persone sincere e preparate, che non hanno secondi fini egoistici.
Hai provato l’applicazione?
Trovi che sia una bella iniziativa o sei tradizionalista?
Condividi la tua opinione nei commenti.

 

Come condividere la preghiera con PrayTogether ultima modifica: 2015-04-13T21:06:09+00:00 da Giovan Giuseppe Ferrandino

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Giovan Giuseppe Ferrandino

GioFe86, trentenne sempre immerso in frenetici e costanti impegni, spesso attirato in un vortice tecnologico che parte dal PC e si conclude al fidato telefonino Android. Esperto di app marketing da dieci anni, www.tuttoapp-android.com è solo una delle sue creazioni.

Potrebbero interessarti anche...

Shares