Come effettuare una chiamata simulata su Android

Come effettuare una chiamata simulata su Android

Come effettuare una chiamata simulata su Android

Almeno una volta nella vita vi sarà capitato di voler fuggire da una conversazione che era ormai diventata pesante, monotona o, semplicemente, non era più di vostro gradimento. Tranquilli, non siete gli unici, anche a me è capitato di trovarmi numerose volte in questa situazione ma non avevo una scusa credibile per lasciare i miei amici ai loro discorsi; ho cercato allora qualcosa per potermi allontanare e all’improvviso si è accesa in me la famosa “lampadina”.

Quale scusa migliore di una chiamata da parte di un familiare o di qualcun’altro a voi caro? Però il problema è, come farsi chiamare nel momento in cui noi desideriamo la chiamata? Tranquilli lettori, ho la soluzione a tutti i vostri problemi.

Basterà, infatti, recarsi sul noto market Android, il PlayStore, scaricare una semplice app che simuli una chiamata. Quest’ultime però sono dozzine e dozzine, quale sarà la migliore?
Dopo qualche giorno di prova posso indicarvi l’app che a mio avviso rappresenta la migliore scelta per simulare una chiamata.

Come effettuare una chiamata simulata su Android

Come effettuare una chiamata simulata su Android? Avrai bisogno di scaricare l’app Chiamata Fake: analizziamola insieme!

Chiamata Fake: Cos’è e come funziona?

come-effettuare-una-chiamata-simulata-su-androidChiamata Fake è un’applicazione sviluppata da Simple Design Ltd. il cui scopo è quello di simulare una chiamata in entrata in modo totalmente gratuito.
Quest’app è la scusa perfetta per abbandonare una conversazione noiosa in qualsiasi momento, ma per apprezzare al meglio la sua funzionalità, analizziamola nel dettaglio!

Inizio comunicandovi che l’app è sviluppata in italiano quindi tutti coloro che non conoscono l’inglese non avranno problemi ad utilizzarla. D’altronde, i permessi che richiede l’app in questione sono l’accesso a: archiviazione, contatti, microfono, SMS, telefono.

Ogni permesso è necessario per il corretto funzionamento di Chiamata Fake. Analizziamo insieme il motivo per il quale questi dovranno essere accettati al momento dell’installazione:

  • Accesso all’archivio: è necessario poiché una volta registrata la voce (più avanti vi spiego) quest’ultima deve essere salvata nella memoria del dispositivo;
  • Accesso a contatti: è necessario perché le chiamate simulate posso avere come mittente sia un personaggio da voi inventato sia un vostro contatto presente nella Rubrica;
  • Accesso a microfono: obbligatorio per potere registrare la voce;
  • Accesso a SMS: è necessario perché Chiamata Fake oltre che a simulare chiamate, può simulare anche SMS;
  • Accesso a telefono: è necessario poiché queste chiamate simulate, se voi vorrete, potranno essere visibili nel registro chiamate.

Concluso questo breve preambolo andiamo a vedere attraverso qualche Screenshot come si presenta l’app all’apertura;

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricorda di alzare il volume della suoneria per ricevere la chiamata e renderla più veritiera. Nel caso avessi problemi a farlo ti ricordo di seguire la nostra guida su come tenere la propria suoneria al massimo del volume e non perdere nessuna notifica!

La schermata principale già predispone di tutte le opzione necessarie per simulare la chiamata, rispettivamente troviamo le seguenti voci:

  • Foto: qualora voi la voleste inserire, vi apparirà quando riceverete la falsa chiamata ( io ho provato a metterla ma non mi esce, presuppongo sia un bug);
  • Nome: questa voce non credo necessiti di una spiegazione… si tratta comunque del nome del mittente della chiamata che vi apparirà sullo schermo
  • Voce: da questa opzione potete inserire se ne avete voglia, qualsiasi voce voi vogliate, in modo tale che la chiamata simulata sembri più credibile
  • Selezionare Call Interface: vi permette di selezionare un’interfaccia di chiamata tra le varie proposte, come ad esempio l’interfaccia Samsung, Android stock 6.0, Xiaomi
  • Altre impostazioni: contiene varie opzioni che consentono di personalizzare la chiamata simulata. Le opzioni disponibili sono: numero privato, vibrazione, suoneria, ripeti, chiama ora
  • SMS: permettere di simulare anche gli SMS in modo del tutto identico alla chiamate

Di seguito alcuni Screenshot d’esempio per farvi vedere l’effettiva funzionalità di Chiamata Fake.

Ti consiglio le migliori app per modificare e personalizzare la Navbar su Android senza root oppure l’applicazione per rimuovere la pubblicità senza root.

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

Come effettuare una chiamata simulata su Android [GUIDA]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di seguito vi lascio il badge di Chiamata Fake scaricabile dal PlayStore 

Chiamata Fake
Chiamata Fake
Price: Free

Scopri come cambiare le app predefinite nel tuo smartphone seguendo la nostra guida.

Fuggire non sarà più un problema!

Siamo arrivati alla fine della guida su come effettuare una chiamata simulata su Android. Eravate a conoscenza di quest’applicazione? Avete intenzione di utilizzarla nei momenti in cui le conversazioni si faranno più pesanti? Fatemelo sapere nei commenti, a presto.

Come effettuare una chiamata simulata su Android ultima modifica: 2016-11-08T19:16:50+00:00 da Antonio Palamara

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.
Shares