In crescita il malware Android, ma non sul Play Store

malware android

Android, nonostante i numerosi aggiornamenti, continua ad essere il bersaglio preferito dai malware.

Un dato allarmante, anche se riferito ai canali di download “non ufficiali”. Da una ricerca condotta da F-Secure, è emerso che ben il 97% dei malware per smartphone colpiscono il sistema operativo di Google, di cui però solo lo 0.1% di questi passano le misure di protezione del Play Store.

Dunque, chi normalmente scarica dal Play Store, può dormire sogni tranquilli, nonostante la crescita esponenziale dei malware per Android: solo tra il 2012 e il 2013, infatti, si è avuto un aumento di software nocivi da 238 a ben 804, in costante aumento anche durante questi primi mesi del 2014.

Nonostante questo però, oltre alla “sicurezza” del Play Store (anche se, forse, troppe applicazioni richiedono la raccolta di dati personali), un altro dato ci viene in soccorso, ovvero la distribuzione geografica del malware. Tra i Paesi più colpiti, risultano al primo posto Arabia e India, lasciando l’Europa fuori da attacchi su larga scala.

Insomma, che Android fosse un “campo minato” lo si sapeva da tempo ormai. Grazie ad F-Secure, però, siamo venuti a conoscenza della sicurezza del Play Store, il che ci rende (almeno) più sicuri del software che andremo ad installare.

In crescita il malware Android, ma non sul Play Store ultima modifica: 2014-03-05T15:13:38+00:00 da DaniloT.

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Potrebbero interessarti anche...

Shares