Google Hangouts: messaggi istantanei della Google

google-hangout-for-work-at-home-or-officeFinalmente Hangouts è arrivato. Tutti a parlare di lui e finalmente le corna adesso ci stanno pungendo le mani 😛

Ma andiamo con ordine. Google Hangouts voleva nascere come un servizio di messaggistica molto simile a whatsapp che quindi sfruttasse i nostri numeri di telefono per inviare messaggi sfruttando la connessione internet. Doveva chiamarsi Google bubble. Poi si è passati a Google Babel, chiaro riferimento alla torre di Babele. Oggi questo servizio di messaggistica ha preso il nome di Hangouts ossia luoghi di ritrovo (in inglese è molto meglio 😛 ). Hangouts si presenta come una revisione dell’app Google Talk che sfruttava le email per inviare messaggi istantanei tra i vari utenti che avevano un email google. Ora è tutto diverso ed è molto più      utile.

Guardiamo le caratteristiche:

● Possiamo inviare foto o emoji carini e divertenti 😛
● Possiamo trasformare in una video-chiamata qualsiasi conversazione che coinvolge fino a dieci amici.
● Possiamo inviare messaggi ai nostri amici in qualsiasi momento, anche quando non sono connessi.
● Hangouts funziona sui computer e sui dispositivi Android ed Apple.

E si anche la funzione della video-chiamata internet. Scommetto che conoscete Skype. Bene, Hangouts lo sostituirà completamente. La potenza di questa nuova app della google è che unisce molte più funzionalità in una sola app (cosa che non abbiamo con whatsapp), potremo infatti creare gruppi formati sia da persone di cui abbiamo il numero, sia di persone di cui abbiamo solo l’email (spesso infatti molte persone usano tablet che non hanno la possibilità di avere lo slot sim) a patto che sia una email della Google (Gmail).

Ci sono altre caratteristiche di Hangouts:

● Gli Hangout (i gruppi che creiamo) restano sincronizzati tra più dispositivi, permettendoci di passare da un dispositivo all’altro ovunque ci troviamo.
● Possiamo scegliere tra centinaia di emoji.
● Possiamo guardare le nostre conversazioni passate, incluse le foto condivise e la cronologia delle tue video-chiamate. Queste rimarranno salvate nei server google senza violazione della privacy.
● Riceveremo le notifiche una volta soltanto. Una volta visto, l’avviso verrà rimosso dagli altri dispositivi.
● Possiamo guardare le gallerie fotografiche condivise da ciascuno dei nostri Hangouts.
● Possiamo posticipare le notifiche in modo tale da non essere disturbati.

Che applicazione grandiosa. Voi che dite? Molti utenti però stanno riscontrando problemi con l’aggiornamento di questa app a causa della sovrascrizione del vecchio GTalk. Io vi consiglio di provare ad andare sul market e disinstallare Gtalk per poi riinstallarlo. Se non riuscite ad eliminarlo ci sono 2 soluzioni:

  1. Cliccate qui dove potrete scaricare l’apk di hangouts e installarlo sovrascrivendo talk
  2. Se avete i permessi di root, usando titanium backup, disinstallate GTalk e installate Hangout dal playstore

Per coloro che non hanno Gtalk, Vi lascio al download:


logo-app
App Name
Google Inc.
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Fateci sapere come vi sembra e diteci se avete problemi 🙂 saremo lieti di aiutarvi 🙂

Enjoy 🙂

Google Hangouts: messaggi istantanei della Google ultima modifica: 2013-05-17T16:06:25+00:00 da Fabrizio Varelli

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Fabrizio Varelli

La mia passione per il mondo del modding nasce in tempi lontanissimi con l'aquisto di un vecchio ma caro samsung star avente ancora OS proprietario; ma poi, con l'avvento del mondo android, questa passione si è trasformata in una vera e propria "droga". Con l'esperienza accumulata non riesco a staccarmi dalla tecnologia rendendo essa l'unica (ma non sola) ragion di vita portandomi ad iscrivere alla facoltà d'ingegneria elettronica cercando di inseguire il sogno della mia vita: Google.

Shares