Google I/O 2013: l’app per seguire la conferenza

google i/o

Siamo ora mai tutti quanti in attesa del Google I/O 2013 che si terrà tra una settimana dal 15 al 17 maggio 2013.
Google I/O è una conferenza, tenuta annualmente da Google, rivolta a sviluppatori web incentrata sullo sviluppo di Applicazioni Web attraverso Google o tecnologie aperte. Finora è stato indetto cinque volte dal 2008 ad oggi al centro conferenze Moscone a San Francisco, California.

conferenza G i/o

Quest’anno al Google I/O 2013 dovrebbero essere presentate molte novità tra cui:

  • il rumoreggiato google babel che a quanto pare si chiamerà hangout
  • forse il nuovo nexus che sarà fatto in collaborazione con la motorola
  • e forse ancora, il nuovo sistema perativo android 4.3

Per questo fantastico evento la Google ha creato un apposita app con cui tuttp il mondo in quei giorni potrà rimanere informato delle novità presentate degli orari a cui verranno presentate e tutte le specifiche che riguardano l’argomento trattato.

Cosi anche noi che siamo molto distanti sapremo in tempo reale le novità del Google I/O 2013.

L’app ci fornirà:

  • la presentazione del programma del Google I/O 2013
  • sincorizzazione del calendario con gli eventi della conferenza
  • conversazioni su G+ inerenti agli argomenti
  • otterremo dei promemoria prima degli eventi
  • potremo vedere in streaming alcuni eventi del Google I/O 2013
  • e molto altro.

Vi lascio il box per l’app e mi raccomando stay tuned 😉


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Google I/O 2013: l’app per seguire la conferenza ultima modifica: 2013-05-09T15:49:15+00:00 da Fabrizio Varelli

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Fabrizio Varelli

La mia passione per il mondo del modding nasce in tempi lontanissimi con l’aquisto di un vecchio ma caro samsung star avente ancora OS proprietario; ma poi, con l’avvento del mondo android, questa passione si è trasformata in una vera e propria “droga”. Con l’esperienza accumulata non riesco a staccarmi dalla tecnologia rendendo essa l’unica (ma non sola) ragion di vita portandomi ad iscrivere alla facoltà d’ingegneria elettronica cercando di inseguire il sogno della mia vita: Google.

Shares