L’avvento della nuova generazione di tablet da 12 pollici

Galaxy Note Pro 12.2

Se ci chiedessimo quale innovazione tecnologica ha lasciato maggiormente il segno negli ultimi anni la risposta sarebbe scontata: I tablet. Questi dispositivi, desiderati e agognati da tutti noi Geek, hanno avuto la strada spianata dal primo Ipad di Apple, presentato ormai quasi 4 anni fa, seguito poi a ruota da una miriade di dispositivi analoghi il cui successo è stato ampliato enormemente dall’avvento del nostro amato robottino verde.

Per soddisfare tutte le possibili richieste di mercato sono stati lanciati tablet di diverse dimensioni, a seconda dell’uso che bisogna farne, ad esempio abbiamo i 7 pollici per chi desidera la portabilità, i 9 e 10 pollici per chi vuole godersi i film senza limitazioni e non disdegna la lettura di pdf in formato a4, magari per scopi professionali.

Il 2014 sarà sicuramente l’anno dei Tablet, come ha dimostrato il recente CES di Las Vegas, dove sono state le nostre amate tavolette a farla da padroni, insieme a Smartphones e gadget indossabili di ogni genere. Ma tornando ai Tablet, è stata Samsung a lanciare una grande novità: la prima serie di Tablet da 12.2 pollici, i più grandi mai creati escludendo rarissime eccezioni pensate esclusivamente per il campo lavorativo e non per il grande pubblico.

Galaxy Tab Pro 12.2

Con i suoi Samsung Galaxy NotePro 12.2 e Samsung Galaxy Tab Pro 12.2 la casa coreana genera nuovi interrogativi: ma ci servono davvero dei tablet così grandi? La risposta è quella tipica dello studente impreparato interrogato dal professore a rispondere sì o no: Dipende! Dipende dall’uso che ognuno fa delle proprie tavolette.

Infatti prescindendo da chi acquista uno di questi dispositivi semplicemente perchè spinto dall’eccessiva pubblicità e marketing e che quindi non ne ha realmente bisogno, un tablet ancora più grande è senza dubbio una grande risorsa per chi, come me, è solito divorare fumetti di grande formato, leggere decine di pagine di dispense universitarie o manuali, oppure semplicemente per chi apprezza il buon cinema e vuole gustarsi i propri film in alta risoluzione senza ricorrere al 50 pollici in salotto.

Io personalmente penso che questo nuovo tipo di dispositivi avrà molto successo, soprattutto nel momento in cui arriveranno sul mercato i nuovi modelli più economici (a tal proprosito si parla di un nuovo Nexus 12 da Google come successore dell’acclamato Nexus 10..). Voi che ne pensate, siete interessati ai Tablet da 12 pollici di nuova generazione? E soprattutto come reagirà Apple in caso di successo di questi dispositivi?

L’avvento della nuova generazione di tablet da 12 pollici ultima modifica: 2014-01-13T14:08:14+00:00 da Alessandro Sorbello

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Alessandro Sorbello

Classe 93′, studente della facoltà di Economia. Nel tempo libero divoro fumetti e videogiochi in quantità industriali. Appassionatissimo di tutto ciò che rientra nella sfera tecnologica, cosa che mi porta a desiderare ogni genere di gadget elettronico, indipendentemente dalla sua reale utilità. Leggo quotidianamente blog e riviste del settore così da tenermi sempre aggiornato sulle novità di questo meraviglioso mondo.

Potrebbero interessarti anche...