Now Playing: lettore musicale in stile gNow

now playing logoCercate un lettore che faccia il minimo indispensabile? Bene allora Now Playing fa al caso vostro.

Now Playing è un lettore musicale facile da utilizzare, veloce e rapido. La caratteristica che salta subito all’occhio è la grafica minimale; molto semplici sono i disegni dei tasti di azione che permette al consumatore un utilizzo del lettore che non vada a stancare mai l’occhio. La grafica mette in risalto le immagine di copertina degli album, che vengono automaticamente cercati in rete e salvati non come immagini ma come codici. Ciò permette a Now Playing l’utilizzo non elevato di ram e il risparmio di spazio sulla memoria interna. Saranno proprio queste immagini a dare vita e colore a questo player. Altra funzionalità di questo splendido lettore e la ricerca dei testi. Now Playing cercherà nel web i testi delle canzoni che verranno salvati sul dispositivo.

now-playing-1-520x288

 

Con gli ultimi aggiornamenti  Now Playing è diventato anche social. Infatti sarà possibile condividere le nostre canzoni preferite su Facebook, Google + o twitter. Inoltre con una semplice gesture sarà possibile passare da una schermata all’altra in maniera celere senza lag tra le schermate. Purtroppo l’unica pecca è il costo ma io penso che ne valga proprio la pena comprarlo.

Vi lascio al download da Amazon poiché è stato rimosso (a far data dal 28.03.2015) dal Play Store

Enjoy 😉

Now Playing: lettore musicale in stile gNow ultima modifica: 2013-05-25T14:52:55+00:00 da Fabrizio Varelli

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Fabrizio Varelli

La mia passione per il mondo del modding nasce in tempi lontanissimi con l'aquisto di un vecchio ma caro samsung star avente ancora OS proprietario; ma poi, con l'avvento del mondo android, questa passione si è trasformata in una vera e propria "droga". Con l'esperienza accumulata non riesco a staccarmi dalla tecnologia rendendo essa l'unica (ma non sola) ragion di vita portandomi ad iscrivere alla facoltà d'ingegneria elettronica cercando di inseguire il sogno della mia vita: Google.

Shares