OnePlus raccoglierà meno dati dalla OxygenOS

OnePlus raccoglierà meno dati dalla OxygenOS

OnePlus si è sempre proposta come l’alternativa low-cost ai top di gamma più blasonati, spesso offrendo maggiori prestazioni a praticamente un quarto del prezzo.

Non a caso, uno dei dispositivi migliori di questo 2017 insieme ad Honor 9 è proprio OnePlus 5, il top di gamma per eccellenza offerto ad un prezzo relativamente basso e con garanzia Italia.

Ovviamente, insieme all’hardware potente, per riuscire a garantire delle ottime prestazioni entra in gioco anche il software ben ottimizzato, che in OnePlus si chiama OxygenOS ed è molto simile ad Android stock.

Tuttavia, nei giorni scorsi si è scoperto che la OxygenOS spia in parte i propri utenti inviando dati sensibili alla casa cinese.

I dati personali inviati riguardano il proprio numero di telefono, gli IMEI dello smartphone (essendo dual SIM), l’indirizzo MAC dell’antenna WiFi del dispositivo, il seriale e i dati prodotti dalle app usate e quando.

Non c’è anzi da allarmarsi (molte compagnie fanno anche di peggio…) in quanto questi dati sensibili inviati ai server della OnePlus vengono utilizzati per migliorare i servizi OnePlus e il software prodotto stesso.

Alle critiche però ha risposto il co fondatore di OnePlus Carl Pei, rafforzando appunto la tesi espressa in precedenza e dicendo che è possibile disattivare questo invio di dati, facente parte di un programma per il miglioramento, appunto, dei servizi e del software OnePlus.

Queste informazioni, una volta usate, non vengono vendute o condivise con aziende esterne alla casa cinese.

Alla fine di ottobre, i termini di servizio del programma verranno aggiornati e sarà possibile disattivare la condivisione dei dati con più facilità rispetto al passato.

Ovviamente per chi possiede una custom ROM come Lineage o molte altre il problema non si pone, in quanto è interessata solo la OxygenOS.

Fateci sapere nei commenti se avete disattivato il servizio di condivisione dei dati oppure se montate una custom ROM.

Se cerchi tuttavia uno smartphone top di gamma o un dispositivo Android economico, dai un’occhiata alle nostre guide più lette:

 

Via

OnePlus raccoglierà meno dati dalla OxygenOS ultima modifica: 2017-10-16T11:27:39+00:00 da Simone Cascella

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Simone Cascella

Ragazzo 16enne e in TuttoApp-Android ormai da più di un anno, la sua passione è la tecnologia in generale: iniziando dal classico PC fino al fidato smartphone Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.