Recensione Huawei Mate 8 con scheda tecnica e prezzo

Recensione Huawei Mate 8

Huawei è una società che in pochi anni ha scalato le maggiori classifiche nel mondo della telefonia mobile. Ogni suo device ha pochissimi rivali ed è costruito con materiali di qualità.
Oggi vi presentiamo la recensione Huawei Mate 8, ultimo top di gamma con caratteristiche che fanno invidia a qualunque smartphone attualmente sul mercato.

Recensione Huawei Mate 8

La recensione Huawei Mate 8 sarà opportunamente divisa in punti per comodità espositiva. Ma cominciamo questa recensione Huawei Mate 8 dalla sua scheda tecnica, punto di partenza necessario per comprendere quale sia l’hardware adottato dalla nota casa cinese sul suo ultimo dispositivo.

Scheda Tecnica

  • Dimensioni: 80.6 x 157.1 x 7.9 mm
  • Peso: 185 grammi
  • SoC: Huawei HiSilicon KIRIN 950
  • Processore: 4x 2.3 GHz ARM Cortex-A72, 4x 1.8 GHz ARM Cortex-A53
  • Numero di core: 8
  • Processore grafico: Arm Mali-T880 MP4, 900 MHz, Numero di core: 4
  • Memoria RAM: 3 GB, 4 GB
  • Memoria interna: 32 GB, 64 GB, 128 GB
  • Schede di memoria: microSD, microSDHC, microSDXC
  • Display: 6 in, IPS, 1080 x 1920 pixel, 24 bit
  • Batteria: 4000 mA·h, Li-Polymer (litio-ione-polimero)
  • Sitema operativo: Android 6.0 Marshmallow
  • Fotocamera: 4608 x 3456 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps
  • Scheda SIM: Nano-SIM, Nano-SIM / microSD
  • Wi-Fi: a, b, g, n, n 5GHz, ac, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct
  • USB 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.2
  • Localizzazione/Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS, BeiDou

Proseguiamo con la recensione Huawei Mate 8 e andiamo ad analizzare il display e la batteria!

Display e batteria

Iniziamo questa recensione Huawei Mate 8 affrontando uno dei punti più criticati da tutti i possessori di Huawei: il rapporto difficile tra display e la batteria.
Questo smartphone dispone di uno schermo LCD da 6 pollici con risoluzione Full HD. Lo schermo è protetto dalla tecnologia Gorilla Glass 4 che lo rende resistente anche a cadute molto brusche (nei limiti, ovviamente, del possibile). Si tratta dello stesso display del Mate 7. Non avendo uno schermo con una risoluzione elevata, come ad esempio avviene per i 4K montati da molti dispositivi, non dovrebbe consumare molta batteria se non fosse per i 6 pollici che fanno la loro parte nel dispendio di risorse. Tuttavia, la batteria montata, da ben 4.000 mAh, dovrebbe essere sufficiente per un’autonomia di tutto rispetto.

Processore

Il Huawei Mate 8 monta un processore “HiSilicon KIRIN 950” Octa-core, ultimo processore prodotto dalla nota fabbrica che, a quanto dichiarato, si merita uno dei posti come processore migliore nel settore mobile, insieme a Snapdragon ed Exynos (di Samsung).

Il Kirin 950 dovrebbe assicurare maggior potenza con un consumo contenuto di risorse. Ma andiamo ancor più nel dettaglio: Kirin 950 è stato il primo SoC per smartphone a sfruttare i famosi e potenti core Cortex-A72 di ARM, caratterizzati da un processo produttivo a 16nm FinFET capace di raggiungere frequenze di 2.53GHz.

Abbiamo quindi la sommatoria di due cluster e segnatamente: un primo, formato da 4 core Cortex-A72, rilevante per la grande potenza; un secondo costituito da 4 core Cortex-A53 a 1.8GHz importante per l’ottimizzazione energetica. Tutto organizzato con l’ormai nota configurazione big.LITTLE. La scheda grafica è, invece, una GPU Mali-T880MP4.

I risultati nei vari test sono stati eccezionali, ma ancor di più sembra promettere benissimo l’uso pratico dello smartphone in oggetto.

Memorie: RAM e Storage interno

Il mate 8 uscirà sul mercato con varie versioni che hanno a bordo 3 o 4 GB di RAM, più che sufficienti per garantire una fluidità senza precedenti anche nel caso di estremo Multitasking.

Nelle numerose varianti ci sarà anche un diverso Storage interno che sarà disponibile da 32, 64 e 128 GB. Se doveste volere più spazio, ricordiamo che sarà possibile inserire una micro SD fino a 128 GB che, con android M, sarà possibile usare liberamente proprio come la memoria interna.

Fotocamera

La fotocamera presente in questo smartphone è da 16 Mpx con stabilizzazione digitale capace di scattare foto in 4K e di registrare video in Full HD.
Il software della fotocamera di Huawei è di alta qualità comparabile ai dispositivi Sony ed il reparto fotografico e multimediale di questo top di gamma è uno dei più ottimizzati.

Per chi ama scattare selfie ricordiamo anche che ha una fotocamera frontale da 6 Mpx e con una qualità elevata al livello della fotocamera principale.

Tendo a precisare che i materiali di Huawei appartengono ad una gamma molto elevata tanto che la fotocamera è stata prodotta dalla Sony stessa, artefice del sensore integrato IMX 298 con apertura focale è pari a 2.0.

Andando oltre le specifiche tecniche, tuttavia, la resa della fotocamera è nella media, soprattutto se pensiamo a .

Altre caratteristiche

Vorrei elencarti, poi, alcune caratteristiche importanti e il suo relativo prezzo. Ovviamente il Mate 8 dispone del sensore di impronte digitali che, a quanto pare, con Android Marshmallow è stato migliorato notevolmente.

Tra i tipi di connettività supportati sono presenti quella  LTE fino a 300 mbps ed il Bluetooth 4.2 con cui sarà possibile trasferire file a velocità maggiori nonché il chip radio FM con cui sarà possibile ascoltare la radio senza dover avere una connessione internet attiva.

Negativo, invece, il fatto che sia presente solo la connettività Micro USB 2.0 dato che al giorno d’oggi ci si sarebbe aspettati il nuovo modello 3.0. I prezzi purtroppo non sono molto bassi, ma comunque preventivabili per un modello del genere.

Differenze con Huawei Mate S

Entrambi i dispositivi hanno caratteristiche quali la risoluzione Full HD ed il vetro Corning Gorilla Glass 4. Il Mate 8 propone un pannello IPS-NEO LCD da 6 pollici con densità di pixel per pollice pari a 368, mentre il suo predecessore vanta un display da 5.5 pollici di tipo AMOLED e 401 PPI.

Se sopra abbiamo analizzato nel dettaglio il nuovo processore proposto dal Mate 8, il Kirin 950, cui si aggiunge la GPU Mali T880, il Mate S monta il Kirin 935 e chip grafico Mali T628, anch’esso quad core.

Il Mate 7s è presente in una sola versione da 3gb di ram, mentre il Mate8 esiste in due varianti rispettivamente con 3 e 4gb di memoria RAM.

Non è particolarmente rilevante la differenza tra le due fotocamere, almeno nell’uso pratico sebbene in teoria la fotocamera del Mate 8  sia da 16 megapixel contro quella da 13 del Mate 7s.

C’è una differenza di 1300 mAH tra le due batterie sebbene il display del Mate 8 sia da ben 6 pollici e, di conseguenza, il peso dello smartphone è veramente importante.

Differenza Software tra Mate 8 e Mate 7s

Mate 8

  • Fast charging (37% in 30 min)
  • PDAF (Phase Detection Autofocus)
  • SoC Kirin 950 con core Cortex A72
  • Sensore di impronte digitali
  • Bluetooth 4.2
  • Android 6.0 Marshmallow

Mate S

  • Display AMOLED
  • Fingerprint 2.0
  • Modalità professionale
  • Fotocamera con lenti in vetro zaffiro
  • Registrazione intelligente
  • Stampa wireless intelligente
  • Knuckle 2.1
  • Flash LED frontale
  • Finger Sense 2.0

Prezzo Huawei Mate 8

Un phablet veramente all’altezza, con qualche piccola incertezza per quel che concerne la fotocamera, ottima ma leggermente inferiore a quelle di altri dispositivi che pure ho provato (vedi Lg G4). Arriverà sul mercato ad un prezzo sicuramente abbastanza alto ma, come per altri smartphone, si potrà comprare già nei primi mesi dopo il primo sensibile abbassamento dei costi.

Un dispositivo che, quasi sicuramente,  sarà inserito nella nostra lista dei migliori smartphone

Recensione Huawei Mate 8 con scheda tecnica e prezzo ultima modifica: 2016-01-14T20:49:11+00:00 da Francesco Bianco

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Potrebbero interessarti anche...

Shares