Recensione Huawei Mate S con scheda tecnica e prezzo

Recensione Huawei Mate S

Dopo aver visto la recensione di Huawei Honor 7 e Huawei G8, ho deciso di recensire il top di gamma Huawei, il Mate S. Presentato a fine estate 2015, il Mate S ha riscosso molto successo, sia per il prezzo competitivo sia per la finitura elegante e pregiata dei materiali di cui è costituito.

Ma vediamo subito assieme la recensione Huawei Mate S.

Recensione Huawei Mate S

Prima di iniziare con la recensione Huawei Mate S vorrei elencarti le specifiche tecniche per poter conoscere al meglio questo smartphone sotto il profilo hardware.

Specifiche tecniche

Dimensioni: 75.3 x 149.8 x 7.2 mm
Peso: 156 g
SoC: Huawei HiSilicon KIRIN 935
Processore: 4x 2.2 GHz ARM Cortex-A53, 4x 1.5 GHz ARM Cortex-A53, Numero di core: 8
Processore grafico: ARM Mali-T628 MP4, Numero di core: 4
Memoria RAM: 3 GB
Memoria interna: 32 GB, 64 GB, 128 GB
Schede di memoria: microSD, microSDHC, microSDXC
Display: 5.5 in, AMOLED, 1080 x 1920 pixel, 24 bit
Batteria: 2700 mA·h, Li-Polymer (litio-ione-polimero)
Sitema operativo: Android 5.1.1 Lollipop
Fotocamera: 4160 x 3120 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps
Scheda SIM: Nano-SIM
Wi-Fi: b, g, n, Wi-Fi Hotspot
USB: 2.0, Micro USB
Bluetooth: 4.0
Localizzazione/Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Contenuto della confezione

  • 1 x Huawei Mate S
  • 1 x cuffie auricolari
  • 1 x chiavetta per rimozione SIM/ schedaSD
  • 1 x manuali e documentazione
  • 1 x alimentatore
  • 1 x cavo USB per la ricarica/trasferimento dati

La recensione Huawei Mate S proseguirà con l’analisi delle singole componenti, valutate e testare con grande precisione.

Design e materiali

L’aspetto del Huawei Mate S non è proprio originale, ma la qualità di costruzione è molto alta ed i materiali impiegati sono pregiati, essendo completamente in metallo (ad eccezione delle parti in plastica pensate per migliorare la ricezione). Questo giustifica anche il prezzo un po’ elevato, non in linea con la politica low cost della casa di Shenzhen.

Hardware

Il processore che troviamo nel Huawei Mate S è un HiSilicon Kirin 935 a 64 bit, già visto su Honor 7 e Huawei P8 Max. Nonostante che sia octa-core ed abbia un’elevata potenza di calcolo, non si riscontrano problemi di surriscaldamento presenti, invece, sul quotato Snapdragon 810. Insieme ai 3GB di RAM, il processore assicura un’eccezionale esecuzione di giochi ed app pesanti.

Include anche il velocissimo sensore di impronte digitali. Grazie a questo è possibile sfruttare ed impostare le gesture per, solo per esempio, abbassare la tendina delle notifiche, scattare una fotografia, scorrere le foto nella galleria ecc…

Software

La versione del SO che troviamo a bordo del Huawei Mate S è Android 5.1.1 con la personalizzazione di Huawei, la EmUI 3.1: in questa guida potrai trovare tutti i trucchi relativi alla EmUI 3.1.
L’originale interfaccia assicura un’elevata personalizzazione, grazie anche all’app dei temi, scaricabili sia gratis che a pagamento.

Non sono presenti i classici tasti Android (Indietro, Home e Menu’), ma c’è una barra di navigazione su schermo, anch’essa personalizzabile.

Come per tutti gli smartphone Huawei, il brower predefinito è Huawei Browser, migliorato tantissimo rispetto alle precedenti versioni della EmUI.

Display

Il display montato sul Huawei Mate S è un 5.5 pollici AMOLED, con risoluzione 1080 x 1920 e 401 ppi (pixel per pollice). Il display AMOLED assicura una resa dei colori molto naturali e vivi, con neri profondi, grazie allo spegnimento dei pixel. L’uso di sfondi neri su questo Huawei Mate S, riduce notevolmente l’uso di batteria.

Fotocamera

La fotocamera posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore ottico e la modalità professionale è ottima, ma non riesce a competere con Honor 7 o altri top-di-gamma come LG G4. La fotocamera anteriore da 8 megapixel con flash LED è perfetta per scattare selfie con dettagli molto alti.

Batteria

La batteria da 2700 mAh di Huawei Mate S è un po’ deludente, visto lo schermo da 5.5″, ma comunque con la personalizzazione di Huawei ed il risparmio energetico del processore, è possibile arrivare fino a sera seppur con un po’ di difficoltà.

Prezzo

Ma ora, discutiamo del dettaglio più sentito nella recensione Huawei Mate S: il prezzo.
Il Huawei Mate S costava 649€ appena uscito ma, fortunatamente, l’eShop più famoso al mondo, Amazon, ce lo propone al prezzo di 514€, nella colorazione grigia. La colorazione Oro a 514€ e la colorazione Rosa a 649€.

Conclusioni

Siamo alla fine della recensione Huawei Mate S. A mio parere, soprattutto visto il predecessore, sono un po’ deludenti la batteria ed il prezzo elevato di questo Huawei Mate S, ma la qualità costruttiva è molto elevata. Cercherò di fare un elenco di Pro e di Contro per consentirvi di avere un’idea più chiara.

Pro

  •  Schermo grande e AMOLED
  • Qualità costruttiva elevata
  • Lettore di impronte digitali
  • NFC
  • Modalità professionale della fotocamera
  • Processore potente

Contro

  • Prezzo molto elevato
  • Batteria poco capiente
  • Mancanza di modding
  • Design poco originale
  • Fotocamera poco ottimizzata

Cosa ne pensi di questo Huawei Mate S?

La recensione Huawei Mate S ti è stata d’aiuto? Faccelo sapere nei commenti e lascia un like! A me è servito parecchio tempo per scrivere questo articolo, a te basta solo un click!

 

Recensione Huawei Mate S con scheda tecnica e prezzo ultima modifica: 2015-12-27T22:59:22+00:00 da Simone Cascella

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Simone Cascella

Ragazzo 16enne e in TuttoApp-Android ormai da più di un anno, la sua passione è la tecnologia in generale: iniziando dal classico PC fino al fidato smartphone Android.

Shares