Recensione Mi Band 1S con scheda tecnica e prezzo

recensione mi band 1s

Xiaomi torna a proporci un nuovo gadget Mi Band. Il modello precedente ha creato molte discussioni tra i consumatori i quali si chiedevano quanto sarebbe stato realmente utile un accessorio simile nonostante il prezzo molto contenuto.
Le vendite non lasciano adito a dubbi: il Mi Band ha riscosso successo anche grazie alla compatibilità con gran parte dei device ed ai continui aggiornamenti da parte della famosa azienda cinese.
Per questo, Xiaomi sforna un nuovo gadget simile a quello dello scorso anno, ma con alcune caratteristiche certamente più interessanti.

Ma vale davvero la pena acquistarlo? Scoprilo nella nostra recensione Mi Band 1S!

Recensione Mi Band 1S

 

recensione Mi Band 1S scatola

Cominciamo la recensione Mi Band 1S specificando cosa è contenuto nella confezione di vendita.

Unboxingrecensione Mi Band 1S unboxing

  • Bracciale in silicone nero
  • Mi Band 1S
  • Cavo di ricarica USB

Una confezione che contiene solo ciò che è realmente necessario per l’uso quotidiano del Mi Band 1S.

Ecco di seguito le caratteristiche hardware di questo accessorio molto avvincente.

Scheda tecnica

  • Brand: Xiaomi
  • Bluetooth version: Bluetooth 4.0
  • Compatibile con Android 4.4 e iOS 7.0 o firmware successivi.
  • Il sensore misura 37 x 13,6 x 9,9 mm e pesa 5,5 grammi.
  • Heart Rate Monitor (cardiofrequenzimetro).
  • Consente di monitorare l’attività fisica.
  • Pedometro e calcolo della distanza.
  • monitoraggio del sonno.
  • Vibrazione.
  • 3 LED a luce bianca per le notifiche.
  • Display: no.
  • Tipo di batteria: Batteria ai polimeri di litio.
  • Batteria da 45 mAh che promette una durata di 10 giorni con una carica.
  • Certificazione IP67 che lo rende impermeabile e resistente.

Una scheda tecnica molto ampia con caratteristiche interessanti recensione mi band 1s polsocome la certificazione IP67 la quale afferma che il Mi Band 1S può resiste a polvere ed acqua, sebbene non lo potrai immergere completamente per evitare problemi.

Le dimensioni sono ovviamente molto contenute e rispecchiano quelle di un normale bracciale. Il Mi Band 1S si differenzia principalmente dal suo predecessore per la presenza del sensore cardiofrequenzimetro e per il colore dei LED.

Il bracciale in silicone ha un aggancio abbastanza solido e, grazie ad esso, il Mi Band 1S rimane saldamente attaccato all’incastro presente su di esso. Il bracciale viene venduto in diverse colorazioni acquistabili separatamente.

Software

Siamo giunti al momento più interessante di questa recensione Mi Band 1S: il software. Ebbene sì, senza un dispositivo sincronizzato con il Mi Band 1S, questo sarebbe ovviamente inutilizzabile.

L’applicazione Mi Fit, presente sia su IOS che su Android, risulta essere molto simile a quella lanciata lo scorso anno per la prima versione del Mi Band. Per utilizzare l’app è necessario creare un account Xiaomi in cui sincronizzare i dati. Una volta effettuato l’acceso con l’app, compariranno i grafici delle nostre giornate.
Come puoi notare sullo screen in basso, all’interno del cerchio è presente il conteggio dei passi effettuati durante la giornata. Facendo uno swipe verso sinistra, invece, appariranno le informazioni sul sonno della notte precedente.

Il controllo del sonno è una delle funzioni che, dopo giorni di utilizzo, reputo più interessanti. Questo avviene in maniera molto precisa e potrai controllare l’orario del sonno in modo dettagliato: potrai controllare le ore di sonno leggero e le ore di sonno profondo.
Una funzione molto curiosa presente all’interno dell’app è la sveglia intelligente.
Ma che cos’è?

La sveglia intelligente (o, meglio, “Allarme anticipato”) permette al Mi Band 1S di effettuare delle piccole vibrazioni al polso a partire dalla mezzora prima dell’orario impostato per la sveglia solo se sei in un momento di sonno leggero, così da permetterti di svegliarti più tranquillamente.
Questa funzione l’ho reputata davvero interessante e personalmente mi ha aiutato molto.

recensione mi band 1s screen 3recensione mi band 1s screen 4

Come già detto, principale novità di questo Mi Band 1S è il cardiofrequenzimetro.
Questo permette, ovviamente, di misurare il battito cardiaco. La funzione cardio deve essere attivata manualmente ogni qualvolta si vuole utilizzare.

Per il momento, non è ancora disponibile la possibilità di effettuare misurazioni automatiche durante la giornata.
La funzione per il fitness non è stata ancora aggiunta sulla versione stabile del Play Store ma solo nelle beta avendo un’alta percentuale di bug.

Il cardiofrequenzimetro si trova sulla parte bassa del Mi Band 1S e, non essendo sempre a diretto contatto con la pelle, potrebbe calcolare in maniera errata i battiti cardiaci come nello screenshot di seguito.

Screenshot_2015-12-24-11-39-57recensione mi band 1s foto sensore

recensione mi band 1s sceen 5Per ultima, ma non per importanza, la funzione notifiche: il Mi Band 1S vibrerà all’arrivo delle notifiche di 3 applicazioni prescelte, se si ha tutto il giorno il dispositivo collegato in Bluetooth. Personalmente reputo questa funzione quasi inutile data l’assenza di un display su cui visionare le notifiche ed il colore dei LED solo bianchi. Questa funzione NON è presente su IOS.

Il Mi Band 1S vibrerà anche all’arrivo delle chiamate a partire da un intervallo di tempo preimpostato superiore ai 3 secondi dalla ricezione della telefonata. Utile, questa particolarità, se si ha lo smartphone impostato nel profilo silenzioso.

Tra le funzioni aggiuntive meno rilevanti troviamo: lo sblocco senza password del device tramite smartlock, purché il dispositivo sia, ovviamente, collegato al Mi Band 1S tramite bluetooth; la funzione “Cerca Mi Band”, utile se perdiamo lo smartphone. Ma attenzione: anche questa funzione potrà essere utilizzata solo ed esclusivamente se il Mi Band è connesso allo smartphone.

Autonomia

L’autonomia del Mi Band 1S è molto elevata. La batteria da 45 mAh garantisce un durata di circa 30 giorni! Ovviamente, se collegato continuamente al Bluetooth dello smartphone, la batteria calerà drasticamente. Se paragonato alla concorrenza, questo risulta essere il migliore in questo campo.

Prezzo e considerazioni finali

Il punto forte di questo accessorio è sicuramente il prezzo. A differenza di altri gadget simili venduti dalla concorrenza, il Mi Band 1S viene venduto da Gearbest ad un prezzo di circa 20 euro e potrai usufruire di un ulteriore sconto se utilizzi il seguente codice sconto solo per i nostri utenti: GBMIT.

Everbuying logo

Recensione Mi Band 1S con scheda tecnica e prezzo ultima modifica: 2015-12-25T13:46:21+00:00 da Antonio De Carlo

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Antonio De Carlo

Ragazzo di soli 17 anni, è uno studente che possiede molte conoscenze nel campo della tecnologia con forte passione per il mondo Android. Il suo scopo è quello di tenere aggiornati gli utenti scrivendo guide e news di qualità.

Shares