Recensione PowerBank solare Esky ES-CR01

Recensione PowerBank solare Esky ES-CR01All’interno di questo articolo ti parlerò di un prodotto davvero interessante, particolarmente utile quando si va in campeggio o si rimane col telefono scarico.

In questa recensione della Powerbank solare Esky-CR01 ti mostrerò tutte le funzionalità e caratteristiche di questo caricatore di emergenza che può ricevere energia in ingresso sia con energia solare che con una manovella posta sul lato.

 

Recensione Powerbank solare Esky ES-CR01

 

A differenza delle migliori Powerbank in commercio, la Esky ES-CR01 può essere caricata sempre ed ovunque ci troviamo (grazie ad una particolarità che ancora non voglio svelarti, ma vedremo dopo insieme), ha una torcia incorporata ed una radio.

Un accessorio davvero indispensabile nelle escursioni!

Bando alle ciance, passiamo alla recensione completa della powerbank solare Esky ES-CR01.

La recensione sarà divisa in diversi punti all’interno dei quali ti illustrerò nel dettaglio tutte le caratteristiche della Powerbank solare.

 

Contenuto della confezione

 

  • Powerbank solare Esky
  • Cavo USB-micro USB
  • Manuale rapido

L’azienda offre inoltre 1 anno di garanzia

 

Aspetto e materiali

 

Il prodotto ha dimensioni 128x60x45 mm e ha un peso di 219 grammi. Il caricatore ha quindi una grandezza decisamente contenuta e compatta.

La Powerbank Esky ES-CR01 è rivestita completamente da una plastica che restituisce una sensazione simile alla gomma.

Sulla parte frontale troviamo i controlli per il volume e per la radio, un led che si illumina di rosso e verde e lo speaker. Sulla parte sinistra è presente la torcia mentre sul lato destro sono presenti due porte USB e micro USB.

Sulla parte superiore troviamo, invece, il pannello per la ricarica solare, il pulsante per accendere la torcia e l’antenna per la radio. Sul retro è presente invece la manovella dinamo.

Leggi la nostra recensione caricatore Lumsing Quick Charge 3.0.

 

Caratteristiche tecniche

 

PowerBanksolare Esky ES-CR01 Modi RicaricaLa Esky ES-CR01 non è solo una semplice Powerbank ma un kit tuttofare. Oltre che cercare lo smartphone in situazioni di estrema emergenza potrai utilizzare la torcia per illuminare gli ambienti bui e la radio incorporata.

Per ricaricare completamente la nostra powerbank possiamo utilizzare porta micro USB, la manovella posteriore e il piccolo pannello solare. La batteria all’interno del prodotto è da 1000 mAh/3.6V e possiede la certificazione IPX3, garantisce dunque una protezione per la pioggia.

I tempi di ricarica sono leggermente lunghi infatti per una ricarica completa con energia solare ci vogliono circa 10-12 ore. Per quanto riguardo la manovella Esky viene consigliato di ruotarla a una velocità di ben 130 amp/min.

Con una ricarica completa si potrà ascoltare la radio per 7-8 ore. Il metodo di caricamento consigliato è quello via cavo in quanto impiega meno tempo rispetto agli altri due che, comunque, sono veramente ottimi in particolari condizioni e costituiscono una peculiarità interessantissima.

 

In conclusione

 

Per concludere la recensione della powerbank solare ESky ES-Cr01, ti posso assicurare che l’acquisto di questo prodotto è assolutamente consigliato sia dal punto di vista del prezzo che delle numerose funzionalità essenziali per chi fa molte escursioni o per chi va in campeggio o in spiaggia.

 

Siamo giunti alla fine della recensione, se sei interessato da un’occhiata alla recensione della powerbank Lumsing Glory P2 oppure leggi la nostra guida sulla migliori batterie esterne.

Recensione PowerBank solare Esky ES-CR01 ultima modifica: 2017-05-23T11:46:33+00:00 da Antonio De Carlo

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Antonio De Carlo

Ragazzo di soli 17 anni, è uno studente che possiede molte conoscenze nel campo della tecnologia con forte passione per il mondo Android. Il suo scopo è quello di tenere aggiornati gli utenti scrivendo guide e news di qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Shares