Recensione powerbank Xtorm XB201

Recensione powerbank xTorm XB201

Il mercato delle powerbank è davvero molto vasto e se ne possono trovare di tutti i tipi per tutte le esigenze possibili: grandi, piccole, capienti, alla moda, colorate e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente la dimensione del caricatore portatile è sicuramente data dalla capienza della batteria al proprio interno: la dimensione è direttamente proporzionale alla capacità.

In passato venivano vendute delle batterie portatili molto piccole che garantivano parecchie cariche del proprio dispositivo ma che a lungo andare danneggiavano l’accumulatore di quest’ultimo.

Tuttavia, nel 2017 anche le powerbank si sono evolute e presentano praticamente tutti gli standard di sicurezza che vengono applicati anche agli impianti elettrici domestici.

Un esempio è questa batteria portatile Xtorm XB201 da 10.000 mAh, che risulta essere una delle più sicure e leggere in commercio.

Scopriamola assieme in questa recensione della powerbank Xtorm XB201!

 

Recensione powerbank Xtorm XB201

Come di consueto, per rendere piacevole la lettura del contenuto, quest’ultimo verrà diviso in più parti:

  • Unboxing;
  • Aspetto e materiali;
  • Funzioni;
  • Conclusioni;
  • Dove acquistarla;

Iniziamo subito quindi con l’unboxing del prodotto.

 

Unboxing

La confezione di questa powerbank risulta molto elegante con un apertura a libro che permette di intravedere il prodotto.

La linguetta per l’apertura effettiva è posta in basso dove si rimuove il cassettino che contiene la powerbank e tutti gli accessori inclusi.

La confezione include:

  • x1 powerbank Xtorm XB201 10.000 mAh;
  • x1 cavo di ricarica estraibile in metallo;
  • x1 cavo di ricarica in gomma USB Type-B;
  • x1 laccetto per trasportare la power bank;
  • x1 manuale di istruzioni;

La scatola del caricatore portatile risulta una delle più complete che è possibile trovare in altri prodotti in vendita.

Aspetto e materiali

I materiali con i quali è stata prodotta la powerbank sono davvero ottimi: trama gommata anti graffio all’esterno per proteggere il caricatore da graffi e cadute accidentali.

I due colori grigio e bianco rendono la powerbank molto elegante e semplice, tant’è che è stata premiata come batteria portatile dell’anno 2017 per il design.

Sul lato anteriore troviamo il pulsante di accensione con intorno gli indicatori di carica residua divisi in 4 LED e il logo Xtorm inciso: 4 accesi batteria al 100%, 3 accesi batteria al 75%, 2 al 50% e infine 1 acceso al 25%.

Sul lato destro troviamo lo slot per inserire il cavo di ricarica in metallo, davvero di ottima fattura e magnetico, per essere ancorato saldamente alla scocca della batteria.

Sul lato sinitro invece troviamo solo i due buchini per inserire il laccetto in dotazione e una linguetta in tessuto sulla quale è stampato il logo dell’azienda a colori.

Sulla parte anteriore sono presenti la porta di ricarica della power bank, una porta USB di ricarica in uscita e una seconda porta in uscita provvista della tecnologia di ricarica Qualcomm Quick Charge 3.0 per dispositivi basati su Snapdragon.

Funzioni

Questa power bank è una delle più sicure in commercio: possiede il sistema anti surriscaldamento, protezione da sovraccarico e batterie ad alta efficienza ai polimeri di litio.

La cosa che più mi ha stupito è la presenza di un chip APM che permette di bilanciare in modo efficiente la quantità corretta di corrente da erogare per la ricarica dei dispositivi.

Tramite questo chip è possibile ricaricare o alimentare anche piccoli dispositivi che necessitano di una piccola quantità di tensione.

Sono presenti due porte USB full size per ricaricare due dispositivi contemporaneamente, una possiede la tecnologia Qualcomm Quick Charge versione 3.0 per la ricarica veloce e rapida di dispositivi basati su CPU della serie Snapdragon che la supportano.

La batteria interna da ben 10.000 mAh si ricarica completamente tramite alimentatore standard di uno smartphone in circa 8 ore.

Conclusioni

Ed eccoci arrivati alla fine di questa recensione sulla powerbank Xtorm XB201. Cercherò di stilare una lista di Pro e di Contro per i quali acquistare o no questa powerbank:

Pro

  • Ottimi materiali;
  • Qualcomm Quick Charge 3.0;
  • Ricarica sicura;
  • Chip APM;
  • Due porte USB;
  • Ottimo design;
  • Due cavi di ricarica USB;

Contro

  • Prezzo leggermente elevato;

Il prezzo leggermente elevato potrebbe presentarsi come svantaggio ma la qualità di questa powerbank è sicuramente elevata; ad un prezzo basso è solo possibile trovare batterie portatili di dubbia qualità.

Dove acquistarla

E’ possibile acquistare questa fenomenale powerbank Xtorm XB201 al prezzo di poco più di 60€ tramite il box a fine articolo.

Se cerchi ulteriori powerbank adatte alle tue esigenze dai un’occhiata alle nostre guide e recensioni più lette:

 

Recensione powerbank Xtorm XB201 ultima modifica: 2017-07-10T09:30:39+00:00 da Simone Cascella

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Simone Cascella

Ragazzo 16enne e in TuttoApp-Android ormai da più di un anno, la sua passione è la tecnologia in generale: iniziando dal classico PC fino al fidato smartphone Android.

Potrebbero interessarti anche...

Shares