Recensione Xiaomi Amazfit Pace: lo smartwatch ideale per gli sportivi!

Recensione Xiaomi Amazfit PaceXiaomi Amazfit Pace è il primo smartwatch della società cinese realizzato in concomitanza con Huami, sua controllata statunitense, con la quale ha già collaborato per la progettazione e commercializzazione della serie di fitness tracker più venduti in tutto il mondo,  Xiaomi Mi Band, Mi Band 1s e Mi Band 2, oltre che per la bilancia smart Mi Scale.

Definire lo Xiaomi Amazfit Pace come uno smartwatch non è propriamente corretto, in quanto questo dispositivo è diretto principalmente a chi svolge attività sportiva e, di conseguenza, dovrebbe essere classificato come uno “sportwatch” con funzioni smart. Un dispositivo ibrido che, per semplicità, viene definito smartwatch. Puoi leggere la nostra guida agli smartwatch Android o agli smartwatch cinesi per un chiarimento sull’argomento e per fare la scelta migliore.

Tornando all’ottimo orologio di cui in oggetto, invece, vi faccio notare che lo smartwatch di casa Xiaomi viene venduto in due versioni: una versione cinese con nome in codice Huami Amazfit (Modello A1602) ed una versione americana denominata Huami Amazfit Pace (Modello A1612).

Quest’ultima versione è quella in nostro possesso, ma riteniamo opportuno evidenziale le differenze tra i due modelli in un articolo completo che conterrà i seguenti paragrafi:

 

Differenze tra Huami Amazfit e Huami Amazfit Pace

 

I due modelli sono pressoché identici, sia per quanto concerne il design sia per il fronte hardware, tranne che per una piccola scritta, intorno al sensore per la lettura del battito cardiaco, posta sul retro della cassa, che ne indica la versione e il modello, oltre che per software e prezzo.

Infatti, la versione americana (Pace) viene venduta ad un prezzo leggermente più alto che oscilla tra i venti e i quaranta euro in più.

La versione cinese ha un software totalmente in cinese e non è prevista la possibilità di cambiare la lingua, ma è possibile montare la ROM americana o una custom ROM (con lingua italiana e, ove possibile, anche installare qualche piccola applicazione) mediante l’utilizzo di un PC seguendo varie guide sul web. Questa versione ha un software più aggiornato e, come per gli smartphone Xiaomi, è prevista una ROM stabile, con aggiornamenti ogni 30 giorni circa, e una ROM sviluppatore (o weekly), con aggiornamenti settimanali.

Nonostante il software cinese, è possibile comunque utilizzare lo smartwatch in abbinamento al proprio device Android o iOS grazie all’applicazione dedicata, Amazfit Watch, disponibile per entrambi i sistemi operativi.

Amazfit Watch
Amazfit Watch
Developer: Huami
Price: Free

La variante americana, invece, ha un software in lingua inglese e anch’essa è utilizzabile con la medesima applicazione, Amazfit Watch. Gli aggiornamenti non sono così frequenti come per la versione cinese, senza precisa cadenza e, di solito, il nuovo update viene rilasciato ogni due mesi circa. Il software americano è molto stabile ed esente da bug e/o lag. 

Entrambe le varianti godono di aggiornamenti software OTA (on-the-air).

 

Recensione Xiaomi Amazfit Pace

 

TuttoApp-Android ha testato per voi, sottoponendo a svariati stress-test, la variante americana di questo smartwatch, la Xiaomi Amazfit Pace.

 

Scheda tecnica completa Xiaomi Amazfit Pace

 

Marca Xiaomi/Huami
Modello Amazfit Pace
Display 1.37 Pollici
Risoluzione Display 320*300 pixel
PPI 327
Tipologia vetro Gorilla Glass
Dimensioni (larghezza per altezza) 46×46 millimetri
Profondità 12 millimetri
Peso 54 grammi
Processore Dual Core a 1.2GHz
RAM 512MB
ROM 4GB
Sensore di luminosità SI
Accelerometro SI
GPS AGPS e GLONASS
Giroscopio SI
Magnetometro SI
Sensore per la lettura del battito cardiaco SI PPG
WiFi SI Dual Band b/g/n
Bluetooth 4.2
Resistenza all’acqua Certificazione IP67
Microfono Presente
Sistema Operativo Android
Batteria 280mAh

 

Confezione e Unboxing

 

La confezione di Xiaomi Amazfit Pace è realizzata in cartone nero con una chiusura in plastica trasparente attraverso cui è possibile vedere lo smartwatch all’interno. Sulla scatola sono ovviamente presenti le specifiche tecniche del dispositivo.

All’interno del packaging troviamo:

  • smartwatch Amazfit Pace;
  • un unico cintuino (nero o rosso a seconda del colore scelto);
  • un supporto per la ricarica;
  • un cavo USB-MicroUSB per collegare il supporto di ricarica ad una fonte di alimentazione;
  • un breve manuale di istruzioni.

 

Design e Materiali

 

Xiaomi Amazfit Pace ha un design circolare e minimal che convince per la sua semplicità. Riguardo i materiali di costruzione troviamo la parte inferiore del dispositivo realizzata in plastica, mentre la cassa è realizzata in ceramica e il display è protetto da un vetro Gorilla Glass, quindi resistente ad urti, cadute e graffi.

Il cinturino in dotazione, nella nostra versione, è di colore nero di gomma ed è molto comodo sia da portare in giro tutto il giorno sia per svolgere attività sportiva giornalmente. Inoltre è presente un sistema di aggancio-sgancio molto semplice e intuitivo che vi consentirà di sostituire il cinturino in dotazione con uno qualunque da 22 millimetri.

Sul lato destro dello smartwatch troviamo un pulsante che serve per accendere e/o spegnere il dispositivo e per attivarlo al fine di utilizzarlo. Sul versante sinistro è posto un microfono che per ora non è possibile sfruttare, ma tramite canali ufficiali circola la notizia che con uno dei prossimi aggiornamenti sarà possibile utilizzarlo per rispondere a chiamare e messaggi.

Infine, sulla parte posteriore dell’Amazfit è posto il sensore per la lettura del battito cardiaco (PPG) e i Pin di connessione con il supporto di ricarica.

 

Display

 

Xiaomi Amazfit Pace monta un display circolare da 1.34 pollici con risoluzione 320*300, i 20 restanti pixel in basso contengono il sensore ambientale. Il display è di tipo transflettivo e cioè che si illumina sia per mezzo della luce ambientale sia grazie alla retroilluminazione, e ciò gli consente di essere visibile in ogni circostanza.

In realtà la tecnologia ivi adoperata può sembrare una una miscela tra il transflettivo e il display e-ink a colori, infatti la definizione è molto buona e i consumi sono ottimi.

Il display è inoltre protetto da un vetro Gorilla Glass, quindi resistente ad urti e graffi e il touch è molto buono per la fascia di prezzo in cui si va a collocare questo smartwatch.

 

Hardware e Prestazioni

 

Xiaomi Amazfit Pace è mosso da una CPU dual core a 1.2GHz coadiuvato da 512Mb di memoria RAM e 4Gb di memoria interna non espandibile (di cui 2.5Gb circa a disposizione dell’utente) ove potrete inserire canzoni da ascoltare tramite auricolari o cuffie Bluetooth oppure svariate WatchFaces (quadranti) presenti online.

N.B.: per installare nuove WatchFaces basta semplicemente collegare lo smartwatch al PC che lo riconoscerà come memoria di massa e trasferire i quadranti scaricati nella relativa cartella “WatchFaces” presente sul dispositivo. Le WatchFaces hanno una estensione in formato .wfz

Tra i moduli presenti su questo smartwatch troviamo il WiFi dual band b/g/n, il modulo Bluetooth 4,1, il modulo GPS (AGPS e GLONASS) nonché svariati sensori tra cui l’accelerometro, il giroscopio, il magnetometro, il sensore di luminosità e il sensore PPG per il battito cardiaco per il monitoraggio della pratica sportiva.

Il software è pesantemente personalizzato da Xiaomi-Hua’ basato comunque su Android. L’interfaccia è molto intuitiva, infatti sulla sinistra troviamo i settaggi per le attività di fitness come camminata, corsa (indoor e outdoor), ciclismo (indoor e outdoor), ellittica e i le impostazioni per i relativi allenamenti. Effettuando uno swipe verso destra invece troveremo il meteo con localizzazione, i passi giornalieri, il grafico con i parametri del vostro battito cardiaco, il lettore musicale, la sveglia, la bussola, il cronometro, il riepilogo dei dati sul sonno e il “centro di allenamento” con dei piani predefiniti come principiante, 5 kilometri, 10 kilometri, mezza maratona e maratona completa.

Mediante poi uno swipe verso il basso, dalla home, è possibile ad accedere al pannello delle impostazioni di sistema ove è possibile regolare la luminosità, impostare la modalità DND (do-not-disturb), attivare il modulo WiFi e Bluetooth, impostare un doppio tap per risvegliare il dispositivo senza dover premere il pulsante di accensione ogni volta, controllare se ci sono aggiornamenti, cambiare la WatchFace, vedere le informazioni sul dispositivo, trovare il proprio telefono grazie al Find My Phone che lo farà squillare (ovviamente se connesso allo smartwatch), fare un report su eventuali bug ed è presente anche il Huami Lab.

Infine operando uno swipe dal basso verso l’alto potrete leggere i messaggi ricevuti ad esempio su WhatsApp, Telegram, Messenger, SMS etc etc, ma se più persone vi mandano più messaggi riuscirete a leggere solo l’ultimo inviato da ciascuno di esse.

 

Funzioni Sportive

 

Con Amazfit Pace è possibile registrare sessioni di corsa e bici all’aperto, di trail running e sessioni di ellittica in palestra. La precisione del GPS è molto buona o meglio quanto serve per farsi una idea della distanza percorsa, andando sia a piedi che in bici.

Inizialmente la stima della velocità, a volte, non era molto precisa e infatti correndo ad una velocità media di 5 minuti a kilometro poteva segnalare un minuto in più o in meno mentre in bici a volte registrava qualche kilometro orario di troppo. Ma con gli ultimi aggiornamenti ricevuti la precisione è migliorata parecchio garantendo una stima quasi perfetta.

Al termine di ogni sessione di allenamento, ovviamente stoppando la registrazione, sarà fornito un quadro della attività svolta con le relative informazioni.

Il rilevamento del sonno e del battito cardiaco sono molto precisi e funzionano sempre, non come altri smartwatch della medesima fascia di prezzo.

Nella versione da noi testata, la Pace (quella americana), è inoltre possibile sincronizzare le nostre sessioni di allenamento con STRAVA che vi consentirà di ottenere una visualizzazione dei report di allenamento e il monitoraggio fitness è molto curato e accurato, così come la stima dei passi, delle calorie e della qualità del sonno.

 

Autonomia

 

L’autonomia è il vero valore aggiunto di questo smartwatch rispetto ai prodotti dei competitor che non superano il giorno e mezzo di attività.

Xiaomi Amazfit Pace dispone di una batteria da 280mAh che, grazie alla grande ottimizzazione hardware-software, gli consente una autonomia di dieci giorni circa con notifiche abilitate e monitoraggio dell’attività quotidiana e del sonno, ma con il rilevamento del battito cardiaco spento quindi non continuo.

Ovviamente l’utilizzo è molto soggettivo, perché nel caso lo utilizziate per ricevere notifiche, registrare tutte le attività sportive, ascoltare musica mediante cuffie, auricolari o casse Bluetooth e tenendo sempre il tracciamento GPS attivo, l’autonomia diminuirà drasticamente ma comunque vi garantirà un utilizzo di una ventina di ore circa.


 

Prezzo ed acquisto

Il prezzo per lo Xiaomi Amazfit Pace si aggira intorno agli 80 euro su Gearbest e 155 su Amazon nel momento in cui si scrive.

Noi consigliamo l’acquisto su Gearbest con spedizione Priority Line (cosiddetto Italy Express con la quale si evita il pagamento della dogana su Gearbest) e pagamento tramite Paypal.


 

Considerazioni

Dopo aver avuto modo di provare a lungo lo Xiaomi Amazfit Pace siamo pronti a darvi le nostre considerazioni finali.

Abbiamo utilizzato questo smartwatch in svariate circostanze:

  • nel corso di sessioni di allenamento ove si è sempre rivelato molto affidabile per quanto concerne distanza e tragitto percorso, il numero di passi e la rilevazione battito cardiaco;
  • come normale smartwatch: notifiche applicazioni attive (lettura messaggi), meteo con localizzazione precisa e il lettore musicale (è possibile controllare Spotify o il lettore musicale dello smartphone o addirittura trasferire dei brani dillo smartwatch e riprodurli mediante Auricolari o cuffie Bluetooth);
  • come normale orologio (luminosità perfetta sotto la luce del sole).

Questo Xiaomi Amazfit Pace ci ha sorpreso positivamente sotto tutti i versanti, in particolare per display e autonomia.

Visto il prezzo aggressivo e le caratteristiche hardware di questo dispositivo lo Staff di TuttoApp-Andoid ne consiglia l’acquisto a tutti coloro che vogliano uno smartwatch con funzioni sportive.

Se invece volete un dispositivo più economico e destinato solo allo sport, vi consiglio la guida ai migliori Smartband.

Recensione Xiaomi Amazfit Pace: lo smartwatch ideale per gli sportivi! ultima modifica: 2017-11-04T16:58:56+00:00 da Alberto Gioia

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.
Shares