Recensione Zopo Color C2

recensione zopo color c2

Zopo è un’azienda cinese relativamente giovane, che ha deciso di farsi conoscere in patria con la produzione di dispositivi super economici.

Infatti, grazie ai vari shop che importano smartphone cinesi, abbiamo imparato a conoscere questi device ed anche questa marca, che si concentra praticamente solo sugli smartphone entry level.

Ebbene sì, anche questo Zopo Color C2 è un device economico, basilare che però si distingue dagli altri grazie alla sua gamma di colori sgargianti e giovanili.

Ma come si comporta nell’utilizzo di tutti i giorni? Andiamo a scoprirlo in questa recensione completa dello Zopo Color C2.

 

Recensione Zopo Color C2

 

Nella recensione dello Zopo C2 Color partirei dalla confezione continuando, poi, con tutte le altre caratteristiche analizzate nel dettaglio.

Di seguito, dunque, un menù di quelli che saranno i contenuti trattati così da facilitarne la lettura:

Il contenuto sarà organizzato nei seguenti paragrafi:

 

Confezione

 

zopo color c2 recensione Anche la confezione di questo smartphone riprende la sua filosofia: infatti si presenta in una scatola di colore giallo canarino che risalta subito agli occhi, molto molto carina.

Al suo interno troviamo:

  • Smartphone
  • Alimentatore da parete
  • Cavo dati usb
  • Cuffiette
  • Manualistica

 

Qualità Costruttiva e Design

 

design zopo color c2 Iniziamo la disamina partendo dal design.

Tra tutti i colori disponibili, A3mshop (store italiano che offre il contrassegno gratuito) mi ha inviato un delicato Rose Gold, indicato anche ad un pubblico maschile a mio parere visto che tende molto al ramato, rosa antico.

Le linee di questo smartphone non sono particolarmente ricercate ed originali, ma esso riesce comunque a farsi apprezzare grazie ai suoi colori, alle sue dimensioni ed alla buona qualità costruttiva, di certo non scontata in questa fascia di prezzo.

Realizzato interamente in plastica, lo smartphone non presenta difetti e, grazie alla scelta della plastica, la back cover è estraibile così da poter accedere al vano della sim, della micro sd e soprattutto alla batteria.

Purtroppo, però, come molti device cinesi, anche qui troviamo attorno al display quelle odiose cornici nere che sono veramente brutte su uno smartphone bianco…che peccato!

Devo dire però che a parte quel difetto, mi è veramente piaciuto.

 

Reparto Telefonico e Connessioni

 

Passiamo adesso ad analizzare la parte telefonica di questo Zopo Color C2.

Lo smartphone prende bene quasi in ogni circostanza, a parte nelle zone poco coperte dove fa proprio tanta fatica a catturare il segnale. Le antenne WIFI invece hanno un’ottima ricezione e sono molto stabili.

La capsula auricolare è mediocre, trasmette un suono un po’ metallico ed anche l’audio in vivavoce non è da ricordare per la sua qualità.

Da segnalare poi la mancanza del chip NFC e della rete 4G.

 

Display

 

display zopo color c2 Il pannello montato sullo Zopo Color C2 è un’unita IPS con risoluzione HD da 5 pollici.

Qui non ho molto da contestare: la taratura dei colori è buona così come esce dalla scatola, gli angoli di visuale sono sufficienti e la luminosità massima è veramente elevata.

C’è da dire però che il sensore di luminosità non sempre lavora bene, il trattamento oleofobico è praticamente nullo e la reattività del touch non è così precisa.

Ok, lo smartphone costa poco ma almeno la reattività ai tocchi sul display potevano migliorarla.

 

Software

 

Eccoci arrivati a commentare il software montato su questo smartphone.

Sinceramente non c’è molto da dire, è praticamente un android stock con interfaccia Mediatek, un classico.

La versione attuale è la 6.0 Marshmallow e Nougat vi assicuro che non arriverà.

Nonostante l’hardware non sia eccellente, visto che monta un processore Mediatek quadcore 1.3 ghz accompagnato da un solo misero giga di memoria RAM, lo smartphone non fa fatica a svolgere tutte le azioni quotidiane.

Come ci si poteva aspettare però, con le applicazioni più pesanti va immediatamente in difficoltà, scaldando anche decisamente troppo.

Per esempio, se usate molto facebook, consiglio di installare la verisone Lite perchè quella completa è ingestibile.

La gestione del multitasking è praticamente inesistente visto il singolo giga di ram montato.

Parlando del launcher montato, è praticamente quello stock di Android con il pacchetto icone modificato; io personalmente ho utilizzato Nova Launcher, mi trovo meglio.

Se anche voi volete personalizzare l’interfaccia grafica, potete leggere la nostra guida ai migliori launcher alternativi su Android.

Ricapitolando quindi, il software stock di questo Zopo Color C2 è sempre stabile e discretamente fluido.

Se non si usa lo smartphone intensamente, non avrete problemi.

 

Multimedia

 

Bene, è arrivato il momento di analizzare la parte multimediale dello Zopo Color C2.

Iniziamo dalla parte fotografica: la camera posteriore da 8 megapixel in condizione di luce ottimale riesce a catturare scatti solamente discreti, caratterizzati da colori naturali ma poca nitidezza. Quella anteriore da 5 megapixel anch’essa con flash led, riesce a tirar fuori dei buoni selfie ideali per i social.

Parlando dell’audio, c’è da dire che il singolo speaker posto in basso (non fatevi ingannare, non sono due speaker) suona abbastanza bene, anche se il suo principale difetto è la quasi totale mancanza di bassi.

Ricapitolando il tutto e tenendo conto del prezzo di vendita, questo terminale non si comporta tanto male sotto l’aspetto della multimedialità, esiste di peggio.

 

Batteria ed autonomia

 

Spendiamo due parole anche per la batteria di questo Zopo Color C2.

La capacità è di 2100 mah che all’apparenza possono sembrare sufficienti visto le caratteristiche tecniche.. e invece no!

L’autonomia di questo terminale non mi ha per niente soddisfatto, mi aspettavo almeno di superare le 4 ore di schermo attivo; bè, al contrario delle mie aspettative, non sono mai riuscito a superare le 3 ore e mezza di schermo attivo.

Sicuramente questo “problema” è dato dall’eccessivo surriscaldamento provocato da un’utilizzo normale del terminale, basterà guardare infatti un video su YouTube e le temperature si alzeranno.

Devo dirvi quindi che l’autonomia di questo smartphone tocca a malapena la sufficienza, un peccato.

 

Conclusioni

 

Eccoci arrivati a tirare le conclusioni circa questo Zopo Color C2.

Iniziamo dal prezzo: questo smartphone viene venduto tra i 50 e i 70 euro a seconda dello shop online. A3Mshop lo vende a 67 euro ed offre anche il contrassegno.

I lati positivi di questo device sono sicuramente il suo design, la sua leggerezza/portabilità ed il reparto fotografico.

Non mancano i lati negativi come l’autonomia, il display, un software non perfetto, il singolo giga di ram e l’eccessivo surriscaldamento. Difficile chiedere di meglio ad uno smartphone così economico.

Lo consiglio quindi alle persone che non chiedono molto ad uno smartphone e che magari lo usano solamente per chattare, per sfogliare pagine web e per sbirciare qualche social network.

Se cerchi smartphone economici, ti consiglio anche le seguenti guide:

Di seguito, infine, la mia video – recensione del telefono.

 

Video-recensione

 

Recensione Zopo Color C2 ultima modifica: 2017-08-06T18:43:35+00:00 da Luca Di Giulio

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.
Shares