I richiami di Note 7 costano 1 miliardo di dollari a Samsung

i-richiami-di-note-7-costano-1-miliardo-di-dollari-a-samsung

I richiami per i Note 7, costeranno caro a Samsung. Dai risultati finanziari del terzo trimestre, gli analisti stimano che i profitti della compagnia, potrebbero calare del 8,6% rispetto al precedente trimestre in seguito ai richiami per i Galaxy Note 7 difettosi.

Secondo Samsung, i loro profitti mirano a 6,7 Miliardi di Dollari entro il terzo trimestre mentre all’inizio aveva previsto dei guadagni con un margine che va da 8.2 a 8.5 Miliardi.
Molti hanno stimato una crescita delle vendite in seguito al lancio sul mercato del Note 7 in seguito al successo dei Galaxy S7 e Galaxy s7 Edge ma ora, sembra essere tornata ai livelli del 2015.

Sempre secondo i calcoli degli analisti, i richiami dei Note 7 costeranno a Samsung la bellezza di 1,35 Miliardi di Dollari.
Tuttavia, non sembra tutto nero per Samsung, l’azienda coreana infatti potrà ristabilirsi nel quarto trimestre e che, potrebbero affrettare il lancio del Galaxy S8 per compensare le perdite subite col Note 7.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate.

 

Fonte: Android Authority

I richiami di Note 7 costano 1 miliardo di dollari a Samsung ultima modifica: 2016-09-22T17:00:36+00:00 da Francesco Bianco

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

1 Response

  1. 26 settembre 2016

    […] I Samsung Galaxy Note 7 hanno dato molti problemi sin dal loro rilascio ma forse il problema maggiore è stato quello relativo all’esplosione della batteria. Sono stati in molti, infatti, i Note 7 che sono letteralmente esplosi causando ferite anche gravi ai loro possesori, tuttavia Samsung ha prontamente ritirato dal commercio ogni device, intenzionata a risolvere ogni problema dato che rischiava gravemente un crollo finanziario non di poco conto. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.