Tagged: realtà virtuale

La realtà virtuale è la simulazione di una realtà che non esiste, ma è capace di coinvolgere tutti i sensi di una persona così da trasportarla in un mondo nuovo ed immateriale.

Grazie alla moderne tecnologie e ad appositi Visori VR (dall’inglese virtual reality), si può accedere a mondi nuovi rispetto alla realtà effettiva quali possono essere, solo per esempio, ambientazioni particolari, luoghi turistici e videogiochi sviluppati appositamente per la realtà virtuale.

Tutto questo con la possibilità di interagire con il solo uso della testa e degli occhi oppure tramite accessori ulteriori (come joystick).

 

La realtà virtuale non è da confondere con la realtà aumentata che mescola la percezione della realtà circostante con immagini generate al computer per fornire dati ulteriori all’utente.

Non tutti i visori VR sono compatibili, infatti, con la realtà aumentata.

Esistono, poi, diversi tipi di visori per la realtà aumentata: quelli più costosi permettono di usare perfino l’applicazione Google Earth VR per girare virtualmente il mondo; quelli più economici avranno una risoluzione peggiore.

Il teletrasporto, inoltre, ha effetti collaterali e controindicazioni: in tanti, infatti, potrebbero soffrire di nausea e vomito; altri, spostandosi, potrebbero andare nella direzione sbagliata.