Touch Control: attiva il tuo dispositivo con il dito

touch control

Quella che vi stiamo per presentare oggi, non è solo un applicazione, ma più semplicemente è una mod che può essere attivata solamente a determinati Kernel dei device Nexus 4 e Galaxy Nexus, quindi i due più recenti Googlefonini. Stiamo parlando di Touch Control.

Touch Control non è altro che un modulo del Kernel che permette di riattivare il nostro dispositivo dallo stand-by o dallo schermo spento attraverso alcune gesture, come ad esempio il doppio tocco al display del terminale. Altre gesture che andremo a vedere tra poco sono disponibili.

touch control

Ma perché usare una mod per riattivare il dispositivo invece di usare i tasti fisici? Bè uno dei motivi potrebbe essere appunto che il continuo uso di questi tasti che usiamo per accendere e spegnere lo schermo anche semplicemente per guardare l’orario, a lungo termine potrebbe usurare lo stesso tasto rendendolo inutilizzabile(e poi son dolori, soprattutto per chi ha acquistato il Nexus 4 all’estero).

Per ora le gesture supportate sono:

  • slide2wake: scorrere con il dito sullo schermo per attivare il dispositivo (di default: da sinistra a destra dello schermo)
  • slide2lock: scorrere il dito sullo schermo per bloccare il dispositivo (di default: da destra a sinistra, ma su tutta l’area dei tasti software)
  • touch2wake: se il dispositivo va in stand-by(si blocca) con il timeout impostato in Android e non premendo il tasto di alimentazione e poi se si tocca lo schermo nell’arco di tempo di ritardo specificato lo schermo si riaccende senza Lockscreen. Questo non funziona se si blocca il dispositivo utilizzando il pulsante di alimentazione o slide2lock.
  • doubletap2wake: toccare rapidamente due volte lo schermo per attivare il dispositivo

[themepacific_box color=”yellow” text_align=”left” width=”100%”]
N.B. Per poter installare il modulo è necessario essere utenti ROOT. Se non si sa come fare, abbiamo realizzato una semplice guida su come diventare utenti ROOT su Nexus 4(ma per Galaxy Nexus la procedura  è molto simile)
[/themepacific_box]

Il modulo è facilmente installabile scaricando l’apposita versione dal PlayStore e semplicemente avviandolo come una normalissima applicazione. Ma attenzione che la mod non è compatibile con tutti i kernel. L’autore ci avverte che su Android 4.2.2 lavora solamente su custom Rom, e per farlo funzionare su rom stock 4.2.2 abbiamo bisogno di flashare via recovery il kernel stock appositamente modificato per la mod mentre con le altre versioni del robottino verde, dovrebbe lavorare bene sia con le rom stock che quelle che più si avvicinano alla stock. Raccomandiamo comunque sempre di fare sempre un bel Nandroid Backup.

Esiste sia la versione free con delle limitazioni che la versione pro. Di seguito vi lasciamo sia ad un breve video che ne mostra il funzionamento che ai box per il download.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=bZEodCnYv58[/youtube]


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Bello e utile non è vero? Per restare aggiornati su questa bellissima app vi lasciamo alla discussione su XDA.

Touch Control: attiva il tuo dispositivo con il dito ultima modifica: 2013-04-09T13:04:46+00:00 da Mirko Fuschi

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Mirko Fuschi

Classe 86, amante della fantascienza e terribilmente Geek fino al midollo. E' un videogiocatore all'occorrenza, ama il Sistema Operativo Android ed è il fondatore di TuttoApp Android insieme all'amico GioFe86.

Shares