Universal Nexus Toolkit – Il coltellino svizzero dei Nexus Device [Linux]

nexus 4

Uno dei principali problemi di chi è da poco entrato nel mondo Android, e si sta affacciando per la prima volta nella bellissima pratica del Modding, è appunto la possibilità  di diventare utenti con privilegi del dispositivo che stiamo utilizzando e quindi appunto apportare modifiche e cambiamenti come più ci piace.Per questo oggi ho deciso di parlarvi di un software che aiuterà  i meno pratici ad acquisire i permessi di root e di fare molto altro. Questo software è stato creato per la piattaforma Windows, ma per fortuna ne è stata creata una versione per distribuzioni Linux anche se castrata di molte funzioni: Universal Nexus Toolkit. Ma vi spiegherà tutto passo passo qui di seguito.

Universal Nexus Toolkit 2.1.0 Il coltellino svizzero dei Nexus Device

Come dicevamo prima questa versione è stata castrata di molte funzioni, ma permette di effettuare le operazioni più importanti che servono ad un modder:

Questo Tool è compatibile solamente con i dispositivi della serie Nexus quali:

  • Nexus 4 [mako]
  • Nexus 10 [manta]
  • Nexus 7 (WiFi) [grouper]
  • Nexus 7 (GSM) [tilapia]
  • Galaxy Nexus (GSM) [maguro]
  • Galaxy Nexus (Verizon) [toro]
  • Galaxy Nexus (Sprint) [toroplus]
  • Nexus S (worldwide version, i9020t and i9023) [crespo]
  • Nexus S (850MHz version, i9020a) [crespo]
  • Nexus S (Korea version, m200) [crespo]
  • Nexus S 4G (d720) [crespo4g]

Ora che abbiamo fatto questa breve introduzione possiamo cominciare le nostre operazioni:

[themepacific_box color=”yellow” text_align=”left” width=”100%”]
N.B. Non ci assumiamo alcuna responsabilità  per eventuali danni ai vostri device. La procedura è stata testata da me e funziona bene.[/themepacific_box]

  • Iniziamo con lo scaricare il Tool da qui e salviamolo in una cartella qualsiasi del nostro computer: ad es. /home/user.
  • Apri il terminale e digita i seguenti comandi:
    • user@linux: cd percorso dove avete salvato il file
    • user@linux: sudo bash ./unltlauncher100.sh
  • Ad esempio se voi avete salvato il file in home/user/ allora digitate:
    • user@linux: cd /home/user
    • user@linux: sudo bash ./unltlauncher100.sh
  • A questo punto lanciate il comando per aprire il programma:
    • user@linux: sudo bash ./unlt.sh
  • Nella seconda schermata vi chiederà  semplicemente di selezionare il terminale nel quale volete effettuare le operazioni.
  • universal nexus toolkit
  • Una volta selezionato il device, vi chiederà  se volete avanzare in modalità  manuale o Automatica (io vi consiglio automatica, basta semplicemente abilitare il Debug USB in Impostazioni >> Opzioni sviluppatore >> Debug USB

universal nexus toolkit

  • Nell’ultima schermata potete scegliere tutte le operazioni che volete fare. Se volete ripristinare all’immagine di fabbrica per poi ottenere i permessi di root e flashare la Recovery modificata dovete seguire quest’ordine:
    • Sbloccare il bootloader se non l’avete già  fatto.
    • Flashare la Google Factory Image (verrà  scaricata in automatico e ci penserà  il programma a flashare il vostro dispositivo).
    • Flashare la clockWorkMod Recovery.
    • E infine Ottenere i permessi di Root.

universal nexus toolkituniversal nexus toolkit universal nexus toolkituniversal nexus toolkit

Una volta fatta questa operazione il vostro terminale verrà  riavviato. A questo punto possiamo scegliere se fare una piccola donazione allo sviluppatore oppure uscire dall’applicazione. Semplice no?

Universal Nexus Toolkit – Il coltellino svizzero dei Nexus Device [Linux] ultima modifica: 2013-03-28T15:38:59+00:00 da Mirko Fuschi

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Mirko Fuschi

Classe 86, amante della fantascienza e terribilmente Geek fino al midollo. E’ un videogiocatore all’occorrenza, ama il Sistema Operativo Android ed è il fondatore di TuttoApp Android insieme all’amico GioFe86.

Potrebbero interessarti anche...

  • Antonio Liccardo

    Salve, ma posso effettuare l’operazione di root senza sbloccare il bootloader?

    • Mirko Fuschi

      Ciao Antonio. No purtroppo devi sbloccare obbligatoriamente il boot leader per ottenere i permessi di root..

      • Antonio Liccardo

        Quindi perderei tutti i dati.. tramite adb posso fare il backup di tutto? Anche dei dati delle app?

        • Mirko Fuschi

          Si. Ti elimina tutti i dati contenuti sulla memoria del telefono. Ma non la parte di memoria dove memorizzi i “tuoi dati” come foto e musica. Puoi comunque utilizzare una fantastica applicazione che abbiamo recensito qui per effettuare il backup…

  • Samuele

    digitando il comando: user@linux: cd /home/user il terminale mi dice: user@linux:: comando non trovato. Quale potrebbe essere il problema?

    • Mirko Fuschi

      Ciao Samuele. Scusa forse mi sono espresso male nella guida :user@linux è il nomedel ttuo computer nel terminale. Quindi il comando che devi usare inizia da cd… Prova e fammi sapere…

      • Samuele

        Ok grazie, sono riuscito a fare l’installazione. Facevo un errore di distrazione. Quindi ogni volta che vorrò usare il toolkit dovrò fare questa procedura?

        • Mirko Fuschi

          Si purtroppo è così 🙂

Shares