Recensione Xiaomi Mi9: finalmente un top gamma

recensione-xiaomi-mi9

Recensione Xiaomi Mi9: finalmente il top gamma completo!

Chi conosce Xiaomi sa che da sempre realizza smartphone dall’incredibile rapporto qualità-prezzo.

Ed è qui che, in rapporti al prezzo, si sa che i top gamma Xiaomi non sono mai stati “perfetti”, o meglio completi. Infatti, rispetto ai competitor, mancava sempre qualcosa: materiali diversi, assenza NFC, fotocamere non proprio all’altezza di uno smartphone di punta ecc..

Quest’anno, però, Xiaomi ha fatto le cose per bene, spezzando letteralmente le gambe alla concorrenza!

La casa Cinese, a dimostrazione della sua crescita, ha lanciato per il 2019 il suo Xiaomi Mi9, un top gamma finalmente completo e soprattutto alla portata di tutti! Il dispositivo infatti costa di listino, per la versione base, solo 449€!!

Recensione Xiaomi Mi9: il top gamma completo ma economico!

Senza dilungarci oltre, vi lasciamo alla nostra personalissima recensione Xiaomi Mi9.


Scheda tecnica Xiaomi Mi9

SCHEDA TECNICA XIAOMI MI9
Display 6.39″ SUPER AMOLED FullHD+ 1080 x 2340 pixels, 19.5:9 ratio (~403 ppi density)
Processore Qualcomm Snapdragon 855 Octa-core (1×2.84 GHz Kryo 485 & 3×2.42 GHz Kryo 485 & 4×1.8 GHz Kryo 485)
Scheda video Adreno 640
RAM+STORAGE 6+64/128GB
Fotocamere Posteriore: triple camera 48+16+12MP con dual flash led

Anteriore: 20MP

Sensori fingerprint sotto il display, luminosità, prossimità, accelerometro, giroscopio, bussola
Connettività WiFi, dual GPS, NFC, Bluetooth 5.0, IrDA
Batteria 3.300 mAh con ricarica Wireless
Sistema operativo Android 9 Pie + MIUI 10


Confezione

La confezione dello Xiaomi Mi9 è di colore argentato, molto particolare e soprattutto diversa dal solito.

Al suo interno troviamo:

  • smartphone Xiaomi Mi9
  • breve manualistica
  • cavo USB – Type-C
  • caricabatterie europeo
  • spilletta per rimuovere il carrellino SIM
  • adattatore Type-C – Jack 3.5 mm


Design e materiali

Xiaomi Mi9 è realizzato interamente in vetro col frame in metallo. Al tatto la sensazione è veramente premium e, grazie all’ottimizzazione della casa produttrice, si tiene molto bene in mano.

Riguardo il design, non è nulla di veramente innovativo, ma le cose che ci hanno convinto di più sono due:

  • il sensore per la lettura delle impronte digitali sotto il display: veramente ben realizzato, e non sbaglia un colpo
  • il notch piccolo, a forma di goccia e poco invasivo, che contiene semplicemente la fotocamera anteriore.

Presente anche un piccolo LED di notifica, di colore biando, in alto a destra. Cosa molto gradita, visti i pochissimi spazi disponibili.


Hardware

Il nuovo top gamma di casa Xiaomi è il primo device al mondo con CPU Qualcomm Snapdragon 855, un processore potentissimo che ci ha sorpreso per potenza e consumi.

Il tutto è aiutato e alimentato da memorie RAM LPDDR4X e storage del tipo UFS 2.1. La RAM dello Xiaomi Mi9 è pari a 6Gb, mentre due sono i tagli di memoria, 64 e 128Gb non espandibili.

Come software abbiamo la nuova MIUI 10, con base Android 9.0 Pie.

Lato connettività abbiamo praticamente tutto: WiFi, Dual GPS, NFC, Bluetooth 5.0, IrDA e banda 20.


Fotocamera

Sullo Xiaomi Mi9 abbiamo una novità dal punto di vista del comparto fotografico: una tripla camera posteriore!

La tripla fotocamera posteriore così costituita

  • 1° sensore da 48 MP, f/1.8, 1/2″, 0.8µm, Laser/PDAF
  • 2° sensore da 16 MP, f/2.2, 13mm (ultrawide), 1/3.0″, 1.0µm, Laser/PDAF
  • 3° sensore da 12 MP, f/2.2, 54mm (telephoto), 1/3.6″, 1.0µm, Laser/PDAF, 2x optical zoom

Il tutto corredato da Dual flash LED, HDR, EIS (stabilizzazione elettronica dell’immagine) e registrazione video 2160p@30/60fps, 1080p@30/120/240fps, 1080p@960fps.

La fotocamera anteriore invece è una unità da 20 megapixel (f/2.0, 0.9µm), senza flash LED. Non disperate, in quanto è possibile usare il display come flash.

Dopo tanti anni, Xiaomi è finalmente riuscita a sfornare un top gamma in grado di giocarserla con i competitor più blasonati, e infatti gli scatti restituiti da questo Xiaomi Mi9 sono veramente molto promettenti. Dico promettenti in quanto, preciso che è un telefono appena uscito, di sera scatta foto buone, ma non ancora all’altezza dello Xiaomi Mi Mix 3. Di giorno invece, che dire, le foto sono veramente eccezionali.

E, come molti di voi sapranno, tutti gli Xiaomi sono come il vino, migliorano col passare del tempo, o meglio degli aggiornamenti. I dispositivi della casa cinese, da sempre, migliorano e diventano perfetti dopo circa 2-3 mesi di aggiornamenti. Questo Xiaomi Mi9 può soltanto migliorare soltanto lato fotografico.


Autonomia

La batteria, da soli 3.300mAh, riesce a garantire una giornata veramente intensa di utilizzo, e ciò soprattutto grazie alla CPU Qualcomm Snapdragon 855 e al grandissimo lavoro di ottimizzazione da parte di Xiaomi.

Col nostro utilizzo, sempre in rete dati e con Ticwatch E sempre connesso in Bluetooth, siamo arrivati sempre a 6 ore di schermo acceso. Con utilizzo WiFi abbiamo toccato le 7 ore di schermo acceso, mentre con uso misto (rete dati + WiFi) siamo arrivati a circa 7 ore di schermo.


Conclusioni

Che dire, dopo 15 giorni di utlizzo intenso siamo pronti a dirvi la nostra.

Xiaomi Mi9 è un top gamma completo sotto tutti i punti di vista, dalle dimensioni, al peso, al display, alle prestazioni, alla connettività, alla fotocamera e persino per l’autonomia.

Quest’anno Xiaomi ha voluto fare le cose veramente in grande, anche per quanto riguarda il prezzo del dispositivo: 449€ per la versione con 6Gb di RAM e 64Gb di storage. Xiaomi Mi9 è anche il primo dispositivo al mondoo equipaggiato con lo Snapdragon 855, che devo dire gira molto bene.

Il telefono durante i nostri test non ha mai mostrato incertezze, non ha mai laggato e non si è mai surriscaldato.

Che dire, consiglio questo dispositivo a tutti coloro che cercano un vero top gamma dal prezzo “giusto”.

Potete acquistare, mediante il badge sottostante, il nuovissimo Xiaomi Mi9 ad un prezzo di 449€ su Amazon!

Recensione Xiaomi Mi9: finalmente un top gamma ultima modifica: 2019-03-14T23:00:34+02:00 da Sergio Santoro

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.