Migliori smartphone da 400 euro • Offerte, prezzi e consigli • Febbraio 2019

Migliori smartphone da 400 euroLa scelta di uno smartphone da 400 euro comporta valutazioni importanti: si vuole, evidentemente, un telefono di fascia alta per escludere che, nel corso di pochi mesi, si possano avere rallentamenti o noie legate al suo utilizzo.

Nonostante l’acquisto di uno smartphone deve essere necessariamente il frutto di valutazioni personali, posso indicarti i miglior telefoni in vendita per questo prezzo nonché le valutazioni da compiere nella scelta.

Non ti parlerò molto delle caratteristiche che deve avere un telefono di questo tipo, dando per scontato che uno smartphone così costoso sia praticamente ai livelli dei top di gamma. Vedremo, piuttosto, cosa aspettarsi da un cellulare di questo tipo, quale scegliere e dove comprarlo.

 

Migliori smartphone da 400 euro: dal più economico al più caro

 

I telefoni saranno elencati dal più economico al più caro, partendo quindi dagli smartphone sotto i 400 euro per finire, poi, con quelli sopra i 400. Questo perché i moderni cellulari sono soggetti a continui cambiamenti di prezzo.

Dove comprare, invece, smartphone costosi? Se si opta per siti cinesi affidabili quali Gearbest, allora si potrà scegliere un top di gamma assoluto di ultima generazione. Se si preferiscono le garanzie offerte solo da Amazon, allora si dovrà rinunciare al top di gamma in favore di un telefono comunque ottimo.

Amazon è famoso, infatti, non tanto per i prezzi (comunque migliori rispetto a quelli di un negozio fisico), ma per le garanzie che consistono in:

  • 30 giorni per rendere lo smartphone direttamente da pannello di controllo con ritiro a casa e senza alcuna motivazione.
  • 2 anni, quelli normalmente previsti per la garanzia legale, nei quali puoi chiedere la sostituzione o il rimborso del telefono eventualmente difettoso, anche laddove tale difetto si concreti in problemi di lieve entità.

 

Samsung Galaxy A9 (2018)

migliori-smartphone-400-euro-samsung-galaxy-a9Samsung Galaxy A9 è il primo device della casa sudcoreana con una quadrupla fotocamera posteriore, e sicuramente rientra tra i migliori smartphone da 400 euro.

Il dispositivo, frontalmente, riprende il design del top gamma Galaxy S9, sul retro invece abbiamo la quadrupla fotocamera, posta a “semaforo” e il sensore per la lettura delle impronte digitali.

Il display è una unità SUPER AMOLED da 6.3 pollici con risoluzione 1080*2220 pixels.

Sul comparto hardware abbiamo una novità, la CPU Qualcomm Snapdragon 660 in abbinata a 6Gb di RAM e 128Gb di storage espandibili.

La quadrupla fotocamera posteriore è dotata di un sensore da 24 più uno da 8 più uno da 10 e uno da 5 megapixel. Mentre la fotocamera anteriore è da 24 megapixel.

Connettività completa, compreso Bluetooth in versione 5.0, NFC e porta Type-C.

La batteria è da ben 3.800mAh ed è presente il supporto alla tecnologia di ricarica rapida Qualcomm QuickCharge 3.0.

Ma approfondiamo le caratteristiche tecniche.

SCHEDA TECNICA SAMSUNG GALAXY A9 (2018)
Display 6.3″ FullHD+ (1080*2220 pixels) SUPER AMOLED
Processore Qualcomm Snapdragon 660
Scheda video Adreno 512
RAM+STORAGE 6+128GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: 24+8+10+5 MP con dual flash LED

Anteriore: 24MP megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, Type-c
Batteria 3.800 mAh
Sistema operativo Android 8 aggiornabile ad Android 9

 

Huawei P20

migliori-smartphone-400-euro-huawei-p20Huawei P20 è il top gamma di casa Huawei per il 2018, che ad oggi si trova intorno ai 400 euro. Un prodotto interessante, e soprattutto da acquistare.

Il device presenta un design un pò anonimo, o meglio il classico a cui Huawei ci ha abituato con tutti i suoi vari modelli del 2018.

Sulla parte anteriore troviamo il display da 5.8 pollici con risoluzione 1080*2240 pixels, mentre sul posteriore abbiamo la dual camera Leica con AI 12+20 megapixel. La fotocamera anteriore è una unità da 24 megapixel.

Sul comparto hardware troviamo una CPU Hisilicon Kirin 970, GPU Mali-G72 MP12, 4Gb di RAM e 128Gb di memoria interna non espandibili.

Connettività completa anche il Huawei P20, compreso modulo NFC. Peccato per il Bluetooth ancora in versione 4.2.

La batteria invece è una unità da 3.400mAh che vi garantirà una giornata di utilizzo veramente intenso.

Di seguito trovate la scheda tecnica dettagliata.

SCHEDA TECNICA HUAWEI P20
Display 5.8″ IPS 1080*2240 pixels
Processore Hisilicon Kirin 970
Scheda video Mali-G72 MP12
RAM+STORAGE 4+128GB
Fotocamere Posteriore: 12+20 MP

Anteriore: 24 MP

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 4.2, GPS, NFC, Type-c
Batteria 3.400 mAh
Sistema operativo Android 8.1 (Aggiornabile ad Android 9)

 

Xiaomi Mi Mix 2S

migliori-smartphone-400-euro-xiaomi-mi-mix2sXiaomi Mi Mix 2S è uno dei vari top di gamma di casa Xiaomi per il 2018, il borderless perfetto.

Riprende dal precedente modello solo la parte frontale, che è pressochè identica.

Abbiamo, sulla parte anteriore, un display da 5.99 pollici con risoluzione 1080*2160 pixels e la fotocamera da 5 megapixel posta in basso a destra.

Sulla parte posteriore abbiamo la dual camera 12+12 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) e dual flash LED, nonchè il sensore per la lettura delle impronte digitali.

Comparto hardware al top: Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6Gb di RAM e 64/128Gb di storage di tipo USF 2.1.

Xiaomi Mi Mix 2s è dotato di WiFi, Bluetooth 5.0, NFC e porta Type-c.

La batteria è un’unità da 3.400mAh con supporto alla tecnologia di ricarica rapida, Qualcomm QuickCharge 3.0, che vi garantirà una giornata di intenso utilizzo.

Di seguito la scheda tecnica e il badge per l’acquisto del terminale nei due tagli di memoria disponibili.

SCHEDA TECNICA XIAOMI MI MIX 2S
Display 5.99″ IPS FullHD+ (1080*2160 pixels)
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 6+64/128GB
Fotocamere Posteriore: 12+12MP con dual flash LED e OIS

Anteriore: 5 MP

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 5, GPS, NFC, Type-c
Batteria 3.400 mAh
Sistema operativo Android 8.1 (aggiornabile ad Android 9) + MIUI 9/10

Honor Play

smartphone-400-euro-honor-play

Honor Play è il nuovo device di fascia media dell’azienda cinese volto all’entertainment.

Il dispositivo si presenta con un design quasi anonimo, in quanto identico (per un buon 90%) a quello di tutti gli altri smartphone Honor/Huawei degli ultimi mesi.

Il display è un bel pannello IPS da 6.3 pollici, di tipo IPS con ratio 19,5:9 e risoluzione 1.080*2340 pixel.

A livello hardware troviamo CPU Hisilicon Kirin 970 (10 nm), 4Gb di RAM e 64Gb di storage espandibili mediante scheda di memoria di tipo MicroSD.

Honor Play è dotato di una dual camera posteriore da 16+2 megapixel con dual flash LED, mentre quella anteriore è una unità da 16 megapixel.

Anche qui abbiamo connettività completa, compreso NFC e una batteria da ben 3.750mAh, che vi garantirà una giornata intensa di utilizzo.

Honor Play è disponibile all’acquisto su Amazon, mediante badge sottostante, ad un presso di circa 378 euro, con relativa garanzia Aamazon (la migliore a nostro avviso).

SCHEDA TECNICA HONOR PLAY
Display 6.3″ IPS (1080*2340 pixels, 19.5:9 ratio)
Processore Hisilicon Kirin 970 (10 nm)
Scheda video Mali-G72 MP12
RAM+STORAGE 4+64GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: dual camera 16+2 megapixel con dual flash LED

Anteriore: 16 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, NFC
Batteria 3.750 mAh
Sistema operativo Android 8.1 OREO

 

Asus Zenfone 5z

smartphone-400-euro-asus-zenfone-5z

Asus Zenfone 5z è il top gamma di casa Asus, una sorta di iPhone X con Android.

Sulla parte anteriore troviamo un grande display da 6.2 pollici con ratio 18.7:9 e una risoluzione pari a 1080*2246 pixels. Troviamo inoltre la fotocamera anteriore da 8 megapixel.

Sul posteriore abbiamo invece la dual camera 12+8 megapixel e il sensore per la lettura delle impronte digitali.

Asus Zenfone 5Z è mosso dauna CPU Qualcomm Snapdragon 845, GPU Adreno 630, 6Gb di memoria RAM e 64Gb di storage espandibili con scheda di memoria di tipo MicroSD

La memoria è espandibile fino a 512GB.

Anche il top gamma di Asus è dotato di connettività completa, incluso modulo NFC.

La batteria è da 3.300mAh che vi garantirà la classica giornata di utilizzo stressante.

Se necessitate di una autonomia anora più lunga, sono presenti vari settaggi di risparmio batteria targati Asus che funzionano veramente bene.

SCHEDA TECNICA ASUS ZENFONE 5Z
Display 6.2″ (1080*2246 pixels, 18.7:9 ratio)
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 6+64GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: dual camera 12+8 megapixel con dual flash LED

Anteriore:8 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, NFC, Type-C
Batteria 3.300 mAh
Sistema operativo Android 8.1 (aggiornabile ad Android 9) + ZenUI 5

 

Honor 10

Honor 10Honor 10, con un prezzo di listino accattivante, entra di diritto in questa guida.

Le versioni disponibili sono due, entrambe con 4GB di RAM ma con un quantitativo di memoria interna differente (64/128GB).

Il processore di questo smartphone è il Kirin 970 che è risultato reattivo anche con applicazioni/giochi pesanti.

Inutile dire che tutte le applicazioni social girano alla perfezione su questo che può essere considerato per molti aspetti un top di gamma.

Davvero bello esteticamente e con un design che, seppur troppo omologato a quella che è l’attuale moda, risulta essere piacevole ed elegante.
Per via delle sue dimensioni non eccessive risulta essere, inoltre, facile da impugnare e da utilizzare con una sola mano.

Il display IPS ha una risoluzione FullHD+ ed integra il “Notch” che è possibile nascondere dalle impostazioni dello smartphone.

Sono due le fotocamere posteriori di questo device. I sensori sono rispettivamente da 16MP e da 24MP (b/n)  e riescono a catturare scatti degni di nota, anche in condizioni di luce non ottimali.
Peccato per i video che, non essendo stabilizzati otticamente, risultano un po mossi.

Metodi di sblocco di questo Honor 10 sono l’ottimo sensore posto anteriormente e il riconoscimento facciale (veloce con molta luce, lento con poca).

La batteria è l’unico punto che non ci ha convinti del tutto: buona ma non ottima, ci permette infatti di arrivare a sera ma con un uso medio.

Android è in versione 8.1 (Oreo) con la personalizzazione dell’EMUI 8.1.

Scheda tecnica completa:

SCHEDA TECNICA HONOR 10
Display IPS, 5,84 pollici FullHD+
Processore Kirin 970
Scheda video Mali-G72 MP12
RAM+STORAGE 4GB + 64/128GB
Fotocamere Dual cam posteriore: 16MP + 24MP
Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività Wifi 802.11 a/b/g/n/ac – Bluetooth 4.2 – Type-C 2.0
Batteria 3400 mAh
Sistema operativo Android 8.1 + EMUI 8.1

 

LG G7 ThinkQ

migliori-smartphone-400-euro-lg-g7-thinkqLG G7 ThinkQ è il device ammiraglia di casa LG, che presenta finalmente un hardware degno di nota, rispetto ai precedenti modelli.

La parte anteriore del dispositivo è quasi identica allo Xiaomi Mi8, ma oramai, si sa, il notch è una moda.

Il display di questo LG G7 ThinkQ è una unità da 6.1 pollici con risoluzione 1440*3120 pixels, e ratio 19.5:9.

Sul versante hardware abbiamo CPU Qualcomm Snapdragon 845, GPU Adreno 630, 4Gb di Ram e 64Gb di storage, espandibili con scheda MicroSD.

Lato fotocamere abbiamo una dual camera posteriore 16+16 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) e autofocus laser; la fotocamera anteriore è invece una unità da 8 megapixel con grandangolo.

LG G7 ThinkQ è dotato di WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e porta Type-C.

La batteria è da 3.000mAh con supporto alla ricarica rapida Qualcomm QuickCharge 3.0.

Su Amazon è venduto ad un prezzo molto aggressivo sotto i 400 euro.

Nella tabella sottostante sono presenti tutti i dettagli di questo smartphone e il badge per l’acquisto su Amazon.

SCHEDA TECNICA LG G7 ThinQ
Display 6.1″ IPS 1440 x 3120 pixels, 19.5:9 ratio
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 4+64GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: 16+16 MP

Anteriore: 8 MP

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, Type-c
Batteria 3.000 mAh
Sistema operativo Android 8 (aggiornabile ad Android 9)

 

Honor View 10

smartphone-400-euro-honor-view10

Honor View 10 è il nuovo dispositivo dell’azienda che va ad insediarsi nella gamma della fascia alta.

Realizzato interamente in alluminio, opaco, non trattiene le impronte e restituisce un aspetto premium.

Il display è un grande pannello IPS da 5.99 pollici con ratio 18:9 e una risoluzione pari a 1080*2160 pixels.

Honor View 10 è mosso dal potente processore attuale top gamma, HiSilicon Kirin 970 (10nm), accompagnato da ben 6Gb di memoria Ram e 64Gb di memoria interna espandibili mediante scheda di memoria di tipo MicroSD.

Il comparto fotografico è costituito da una fotocamera posteriore in configurazione dual camera, 16+20 megapixel con entrambe apertura focale f/1.8, e dual flash LED.

La fotocamera anteriore è una unità da 13 megapixel con apertura focale f/2.0.

Honor View 10, essendo l’attuale top gamma del sub-brand di Huawei, gode di connettività completa, incluso modulo NFC.

La batteria ivi montata è una unità da 3.750mAh in grado di assicurarvi un giorno intero di utilizzo, o due giorni con utilizzo più modesto.

Honor View 10 è disponibile all’acquisto sul famoso e-commerce Amazon ad un prezzo che oscilla tra i 370 e i 399 euro.

SCHEDA TECNICA HONOR VIEW 10
Display 5.99″ IPS (1080*2160 pixels, 18:9 ratio)
Processore HiSilicon Kirin 970 (10 nm)
Scheda video Mali-G72
RAM+STORAGE 6+64GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: dual camera 16+20 megapixel (entrambe con f/1.8)

Anteriore: 13 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, NFC
Batteria 3.750 mAh
Sistema operativo Android 8 Oreo (aggiornabile ad Android 9 Pie)

 

Xiaomi Mi8

smartphone-400-euro-xiaomi-mi8

 

Xiaomi Mi8 è il top gamma dell’azienda cinese per questo 2018.

Rispetto ai precedenti top gamma, Xiaomi questa volta ha deciso di utilizzare un display SUPER AMOLED da 6.21 pollici con risoluzione 1080*2248 pixels.

Per quanto concerne il comparto hardware abbiamo tutto ciò che un top di gamma può avere: CPU Qualcomm Snapdragon 845, GPU Adreno 630, 6Gb di memoria RAM di ripo LPDDRX4, 64Gb di memoria interna non espandibile del tipo UFS 2.1.

Ci sono anche altre versioni, con maggior capacità di memoria, da 128 e 256Gb.

Sul versante fotocamere abbiamo una fotocamera principale, in configurazione 12+12 megapixel, con stabilizzatore ottico a quattro assi e dual flash LED.

La fotocamera anteriore è una unità da ben 20 megapixel.

Xiaomi Mi8 è dotato di connettività completa, compresa banda 20 e modulo NFC.

La batteria è una unità da 3.400mAh che vi assicurerà una giornata intensa di utilizzo, o più giornate con uso più moderato.

Xiaomi Mi8 è disponibile all’acquisto su Amazon, nella versione da 64Gb ad un prezzo di circa 400€, che potrete acquistare mediante badge sottostante.

SCHEDA TECNICA XIAOMI MI8
Display 6.21″ SUPER AMOLED (1080*2248 pixels)
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 6+64/128/256
Fotocamere Posteriore: dual camera 12+12 megapixel con OIS e dual flash LED

Anteriore: 20 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, NFC
Batteria 3.400 mAh
Sistema operativo Android 8 Oreo (agggiornabile ad Android 9 Pie) + MIUI 9 (aggiornabile a MIUI 10)

 

Xiaomi Pocophone F1

smartphone-400-euro-xiaomi-pocophone-f1

 

Xiaomi Pocophone F1 è il nuovo top-gamma low-cost di Xiaomi.

Top gamma low-cost in quanto il dispositivo è nato da una start-up di Xiaomi, che vuol proporre un dispositivo dalle prestazioni elevate a prezzi molto concorrenziali.

Difatti troviamo un utilizzo del policaronato per la scocca, al posto del classico alluminio, che però è di ottima fattura e molto resistente.

Il display è un ottimo pannello IPS da 6.18″ con ratio 18.7:9 e risoluzione 1080*2246 pixels.

Xiaomi Pocophone F1 è mosso da una CPU Qualcomm Snapdragon 845, 6Gb di memoria RAM di ripo LPDDRX4, 64/128Gb di memoria interna del tipo UFS 2.1.

La novità è che, per la prima volta su di un top gamma, Xiaomi ha deciso di adottare lo slot per l’inserimento della scheda microSD, per l’espansione di memoria.

La fotocamera principale è una dual camera in configurazione 12+5 megapixel, mentre la fotocamera anteiore è un’ottica da 20 megapixel.

Connettività quasi completa, in quando abbiamo WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, banda 20, ma manca il modulo NFC.

La batteria è una unità da bel 4.000mAh che vi garantirà oltre una giornata di utilizzo veramente intenso.

Xiaomi Pocophone F1 è disponibile all’acquisto su Amazon, mediante il badge sottostante, ad un prezzo, per la variante da 128Gb, che oscilla tra i 335 e i 389€.

SCHEDA TECNICA XIAOMI POCOPHONE F1
Display 6.18″ (1080*2246 pixels, 18.7:9 ratio)
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 6+64/128GB+MicroSD
Fotocamere Posteriore: dual camera 12+5 megapixel più dual flash LED

Anteriore: 20 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 5.0, GPS
Batteria 4.000 mAh
Sistema operativo Android 8 Oreo (aggiornabile ad Android 9 Pie)

Xiaomi Black Shark

migliori-smartphone-400-euro-xiaomi-black-sharkXiaomi Black Shark è il primo game-phone della casa cinese, o meglio un top gamma dedicato ai gamers.

Il design è molto originale, diverso dai classici smartphone attuali in quanto, per l’appunto, un device dedicato agli appassionati di videogames.

Sulla parte frontale abbiamo il display di tipo IPS da 5.99 pollici con risoluzione FullHD+ (1080*2160 pixels), la fotocamera anteriore da 20 megapixel e, in controtendenza, il tasto fisico per la lettura delle impronte digitali.

Sul retro abbiamo la dual camera 12+20 megapixel con dual flash LED, il logo del brand Black Shark e degli inserti di colore verde.

Xiaomi Black Shark è alimentato da una CPU Qualcomm Snapdragon 845, GPU Adreno 630, 6Gb di RAM e 64/128Gb di storage n0n espandibili.

Essendo un device pensato per i videogiocatori, il Black Shark di Xiaomi possiede un raffreddamento a liquiddo, che gli consente di non surriscaldarsi mai.

Connettività quasi completa, in quando vi è il Bluetooth 5.0 ma vi è assenza del modulo NFC.

La batteria è una unità da ben 4.000mAh che vi garantirà sessioni prolungate di gaming, oppure una giornata di utilizzo veramente stressante.

Infine, lo Xiaomi Black Shark è dotato anche di tecnologia per la ricarica rapida Qualcomm QuickCharge 3.0

 

SCHEDA TECNICA XIAOMI BLACK SHARK
Display 6.18″ (1080*2246 pixels, 18.7:9 ratio)
Processore Qualcomm Snapdragon 845
Scheda video Adreno 630
RAM+STORAGE 6+64/128GB
Fotocamere Posteriore: dual camera 12+20 megapixel più dual flash LED

Anteriore: 20 megapixel

Sensori accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio,

bussola, sensore per lettura impronte digitali

Connettività WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, Type-c
Batteria 4.000 mAh
Sistema operativo Android 8 Oreo (aggiornabile ad Android 9 Pie)

 

La vostra opinione sugli smartphone da 400 euro

Se anche questa questa guida agli acquisti per i migliori smartphone da 400 euro vi è piaciuta e avete dei dubbi su qualche smartphone, o volete suggerircene altri da aggiungere, saremo lieti di ascoltarvi e di rispondervi!

Per noi sarà un piacere farlo: non esitate a scriverci dunque.

Inoltre vi consigliamo di dare una lettura anche alle seguenti altre guide agli acquisti:

Migliori smartphone da 400 euro • Offerte, prezzi e consigli • Febbraio 2019 ultima modifica: 2019-02-20T17:39:44+01:00 da Sergio Santoro

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

10 Responses

  1. John ha detto:

    Grazie Giuseppe mi sono convinto. Peccato che sia svanita l’offerta da 203 € e non ho fatto in tempo. Mi consigli ugualmente di prenderlo da venditore+spedito da amazon o attendere che torni disponibile il prodotto venduto e spedito da amazon a buon prezzo. Cosa cambia?
    Grazie

  2. John ha detto:

    Ciao Giuseppe,sono un po’ indeciso su che telefono prendere. Sto cercando un degno sostituto del mio Honor 7 che a parte la batteria tiene ancora molto bene.
    In ordine di preferenza: batteria, ricezione e qualità telefonica, fotocamera (no selfie), sensore impronte, prestazioni ed interfaccia utente.
    Fascia di prezzo 300/350.
    Pensavo o di rimanere in casa con Honor 10 oppure un LG G6. Cosa mi consigli anche eventualmente in alternativa?
    Invece con fascia di prezzo sui 200/250? Honor 9 Lite?
    Purtroppo con gli Xioami ho avuto brutte esperienze, perché a parte le ottime caratteristiche hardware sul medio periodo presentano un sacco di problemi che si portano dietro da molto e una non una buona stabilità e qualità telefonica complessiva. Per ora pensavo di accantonarli ancora.
    Grazie

    • Caro John,

      piacere di conoscerti. Permettimi di dirti che, dopo diversi anni di Xiaomi (come telefono principale), non so di cosa stia parlando. Ma lo dico senza alcun interesse e senza volermi impelagare in una discussione senza fine. Oggi ho lo Xiaomi Mi Note 3 come primo telefono che, tra l’altro, non ha manco la famigerata banda 20 e la mia fidanzata lo Xiaomi Redmi Note 5 che ti avrei consigliato in maniera convinta.

      Prendendo tale telefono da Amazon, anzi, potresti comunque eventualmente renderlo laddove non dovesse andare a soddisfare, nei due anni, le tue aspettative. Come sai bene, infatti, gli smartphone comprati su Amazon possono ottenere rimborso o sostituzione nei 2 anni senza alcun problema laddove vi sia un guasto reale: https://amzn.to/2NzrwT0

      Laddove non voglia provare questa fantastica esperienza, comprendendo che magari abbia potuto avere problemi con smartphone di fascia medio – bassa (che possono sempre capitare), ti consiglierei di andare su soluzioni dal buon rapporto qualità – prezzo.

      Moto G6 Plus che è veramente un bel telefono: difficile che sia ottimizzato come Redmi Note 5 (che fa 8-10 ore di schermo attivo), ma comunque molto piacevole nell’esperienza quotidiana e con una resa fotografica preferibile: https://amzn.to/2m5dZ92

      Diversamente, per andare su un telefono a te vicino (dato che cerchi comunque affidabilità e un qualcosa che ti dia certezze), potresti optare come dicevi per Honor 10: https://amzn.to/2m2vG9l

      LG G6, Honor 9 lite non sono da considerare in termini relativi: il primo è un top di gamma venuto male, il secondo è di fascia medio bassa con 3GB di RAM.

      Io andrei su Redmi 5 note senza dubbio o su uno dei due che ti ho consigliato, difficilmente su altri.

      Nota che i link che ti ho dato sono tutti relativi a telefoni almeno spediti da Amazon (per questioni di garanzia) ed affiliati (comprando da quei link riconoscerai al blog una piccola commissione senza che a te cambi nulla).

      Resto a tua disposizione ed attendo, poi, un tuo feedback.

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder Tuttoapp-android

      • John ha detto:

        Guarda manco a dirlo avevo preso la versione precedente, ovvero il Note 4. Aveva un suono metallico che manco un Robot riusciva ad emulare. Utilizzo molto il vivavoce e voglio che sia io che l’altra persona mi senta bene e non gracchiante come mi era capitato. Da questo punto di vista come si trova la tua ragazza visto che ce l’ha?
        Diciamo che le recensioni ne parlano bene e le caratteristiche sono giuste giuste per me. Visto che è venduto da Amazon (quello prima l’avevo dovuto comprare da un negozio online italiano) mi dà più fiducia in caso di problemi.

        • Pienamente d’accordo: il Redmi Note 4 aveva, in alcuni lotti, questo problema!

          Se l’ho regalato alla mia ragazza è perché è un telefono ottimo. Ti ripeto con forza (e mettendoci la faccia) il mio consiglio dato che è pure in offerta: https://amzn.to/2NzrwT0

          Prendilo a 203 venduto e spedito da Amazon ed hai 30 giorni per testarlo ed eventualmente renderlo.

          Ti spiego a questo punto anche da cosa guadagniamo: gli unici ritorni sono dati dalle vendite generate dai nostri link affiliati (di cui questo dato è un esempio) e non abbiamo interesse a consigliare un dispositivo piuttosto che un altro.

          Siccome, inoltre, il guadagno è in percentuale, avrei più interesse a spingerti verso uno smartphone da 400 euro. Ma non è nella mia filosofia: io amo la tecnologia e, se il mio sito è famoso, immagino che molto dipenda dall’onestà intellettuale per la quale combatto da anni e che ispira anche il lavoro dei miei collaboratori.

          Attendo poi un tuo feedback.

          Giovan Giuseppe

          • “Con il vivavoce io mi trovo benissimo. Pensa che in macchina chiamo solo con quella modalità perché si sente molto forte e la preferisco all’auricolare. L’audio di questo telefono è veramente ottimo”.

            Lei mi ha detto questo dopo oltre un mese di utilizzo intenso, ma io posso confermartelo. Io lo avevo testato prima, ma ci tenevo a chiedere conferma per avere la visione anche di chi lo usa costantemente in auto.

            Ma anche per estetica e qualità non ha nulla a che vedere con lo Xiaomi Redmi Note 4, che aveva l’unico pregio di essere uno smartphone acquistabile a 130 euro con Snapdragon 625, 4GB di RAM e 64GB di storage interno.
            Fino ad allora con 130 euro prendevi telefoni totalmente inutili e pieni zeppi di problemi.

  1. 14 Marzo 2018

    […] Leggi anche la nostra guida agli smartphone da 400 euro. […]

  2. 3 Luglio 2018

    […] Migliori smartphone da 400 euro […]

  3. 10 Luglio 2018

    […] consigliamo, a tal proposito, le nostre guide ai migliori smartphone da 400 euro e ai telefoni da 300 […]

  4. 20 Luglio 2018

    […] Smartphone da 400 euro […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.