HUAWEI ASCEND G615 [RECENSIONE]

HUAWEI ASCEND G615: Top di Gamma ad un prezzo imbattibile

Dopo la presentazione del Huawei Ascend G710 vi presento l‘Huawei Ascend G615!!!

Huawei è un marchio spesso associato a terminali di basso profilo poiché nasce in Cina, ma la sua fama è inappropriata a mio avviso. Più di una vota si sente dire “cinesata” nel mondo di smartphone o tablet Android.

Huawei Ascend G615

Non è assolutamente il caso di Huawei, leader cinese del settore delle tecnologie mobili nonché terzo produttore al mondo di smartphone. Ma andiamo a presentare l’oggetto della recensione…
L‘Huawei Ascend G615 questo è il suo nome sul mercato europeo, ma lo potreste conoscere come Honor 2 (molto più accattivante, e che rivela una precedente versione) è venduto nel nostro paese a 299€ e le sue caratteristiche tecniche sono tutt’altro che trascurabili.

  • Dimensioni 134 mm x 67,5 mm x 10,5 mm
  • Peso 145 gr
  • Display 4,5′ TFT IPS LCD HD 1280×720
  • Processore Quad-core 1,4 GHz Hisilicon K3V2 4x Cortex-A9
  • Sistema Operativo Android Ice Cream Sandwich OS 4.0.4
  • Batteria 2.150 mAh Li-Polymer con funzione proprietaria di risparmio energetico
  • Memoria RAM 1 GB; ROM 8 GB
  • Fotocamera Posteriore da 8 megapixel con dual flash led; Frontale da 1,3 megapixel
  • Multimedia Dolby® Digital Plus-decoding technology
  • Connettività WiFi 802.11 b/g/n; Bluetooth 3.0

Una volta finito di stropicciarvi gli occhi per lo stupore, mettete a fuoco e continuiamo con la recensione 😉

MATERIALI & DIMENSIONI
Il cuore dell’Huawei Ascend G615 è racchiuso in resistente guscio in policarbonato molto ben assemblato, difficile trovare punti in cui scricchiola. La cover posteriore è estraibile e leggermente gommosa al tatto, questo aumenta sensibilmente il grip quando lo si tiene in mano regalando una sensazione di presa salda. Sotto la cover trovate: alloggiamento batteria, slot SIM e microSD (fino a 32 GB).
Il vetro anteriore è molto resistente e garantisce una buona resistenza ai graffi; è pur sempre vetro, una pellicola protettiva è caldamente consigliata.
Le dimensioni sono un po’ generose rispetto alla concorrenza e nonostante i materiali raggiunge un peso considerevole di 145gr, ma è ben distribuito e vi sembrerà molto più leggero; il design è sobrio.

PRESTAZIONI
Lo schermo è da 4,5′ TFT IPS LCD HD con una risoluzione di 1280×720, queste caratteristiche gli concedono il lusso di un’altissima densità  di pixel 326 dpi, superiore a quella di un GS3 per esempio (306dpi). Lo schermo è molto luminoso e la resa dei colori buona; all’aperto in piena luce si ha qualche difficoltà  a leggere, ma è una cosa comune, come sappiamo, a molti pannelli LCD.
Huawei per il suo terminale ha deciso di impiegare una CPU Quad-Core proprietaria con frequenza a 1,4Ghz che rende l’utilizzo di questo smartphone adatto ad ogni situazione. La RAM è di 1GB (a differenza della versione Honor 2 venduta con 2GB) leggermente sotto la media dei dispositivi di fascia alta. Il sistema gestisce comunque al meglio la memoria disponibile e difficilmente si hanno degli impuntamenti.
La versione di Android attuale è la 4.0.4, Huawei ha in cantiere di aggiornare il G615 a Jelly Beam a breve. Infine, l’interfaccia è stata personalizzata dal produttore ma in maniera minimale, in ogni caso non appesantisce troppo il sistema.
La navigazione web è fluida e il caricamento delle pagine è veloce. Da notare una leggera incompatibilità  con Chrome, ma è un problema riscontrato anche su altri terminali (non Huawei) dovuta ai recenti aggiornamenti del browser.

La batteria, estraibile, ha una taglia di 2150 mAh con la quale si riesce a coprire egregiamente una giornata intera con un utilizzo medio-alto; comunque in linea con terminali di fascia alta. Da ricordare che Huawei ha integrato un sistema di risparmio energetico per aumentare la durata della batteria.
L’audio è gestito da due casse posteriori che offrono una buona resa audio e sono certificate Dolby® Digital Plus.

FOTOCAMERA FRONTALE
La fotocamera dell’Huawei Ascend G615 ha un sensore da 8mpx con tecnologia IBS, è dotata di 2 flash LED, ha pieno supporto a video in alta definizione fino a 1080p. Huawei ha personalizzato l’applicazione Camera del telefono inserendo molte opzioni apprezzabili e che permettono una più ampia personalizzazione delle foto, non ultima la possibilità  di fare foto HDR. Non è il massimo in fatto di resa dei colori, forse è l’unica critica che gli si può avanzare contro.
Alcuni scatti:

Album foto G615

I colori sono un po’ spenti, ma l’editing e qualche ritocco possono migliorarli e soddisfare i più esigenti; le foto macro invece offrono un incredibile dettaglio e profondità di campo sullo sfocato.

CONCLUSIONI

Huawei ha certamente osato proporre un terminale come Huawei Ascend G615 ad un prezzo così competitivo e ha fatto bene. Si tratta di uno smartphone Android di tutto rispetto che si potrebbe collocare tranquillamente nella fascia medio-alta di mercato. Il suo rapporto qualità /prezzo è sicuramente elevato e difficilmente troverete di meglio in negozi fisici a parità  di prestazioni.
Se cercate uno smartphone a meno di 300€ con tutto quello che potete desiderare da un top di gamma questo terminale fa per voi.

HUAWEI ASCEND G615 [RECENSIONE] ultima modifica: 2013-04-24T10:56:13+00:00 da Sergio Tosi

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Sergio Tosi

Laureato magistrale in ingegneria energetica e nucleare al Politecnico di Torino ed appassionato di tecnologia! Vecchio sostenitore di Symbian, oggi felicissimo possessore di un Nexus 5 (e prima ancora Nexus 4) e innamorato dell'universo Android da sempre!

Potrebbero interessarti anche...

Shares