Recensione Xiaomi Mi5x: il miglior medio gamma di sempre

Recensione Xiaomi Mi5xXiaomi è diventata molto apprezzata tra gli appassionati grazie a una serie di smartphone proposti sul mercato che hanno colpito positivamente per l’ottimo rapporto qualità-prezzo che contraddistingue oramai il brand.

Il modello di cui vi proponiamo la recensione è lo Xiaomi Mi5x, primo smartphone con a bordo la nuova versione della interfaccia proprietaria di Xiaomi, la MIUI 9.

Nella nostra recensione prenderemo in analisi vari aspetti di questo dispositivo, andando a scoprire nel dettaglio le caratteristiche e le funzionalità principali di uno dei migliori smartphone Xiaomi attualmente in circolazione.

 

Recensione Xiaomi Mi5x

 

Il contenuto della nostra recensione sarà strutturato nei seguenti paragrafi:

 

Scheda tecnica

Marca Xiaomi
Modello Mi5x
Display 5.5″ con risoluzione FullHD (1920*1080)
CPU Qualcomm Snapdragon 625
GPU Adreno 506
RAM 4GB
Storage 32/64GB espandibili mediante scheda MicroSD
OS Android 7 Nougat con interfaccia MIUI 9
Fotocamera Principale Dual camera 12mp
Fotocamera Anteriore 5mp
Batteria 3080mAh
Dimensioni 155.4*75.8*7.3 mm
Peso 165grammi

 

Confezione

La confezione dello Xiaomi Mi5x mantiene lo stile classico dei  precedenti modelli, abbiamo tra le mani una scatola bianca con al centro il logo dell’azienda e sul retro un riassunto delle specifiche tecniche.

All’interno vi è l’alloggio per lo smartphone e sotto vi è una piccola scatola contenente il caricabatterie da parete con presa cinese, la graffetta per rimuovere il vano SIM e un cavo USB Type-C. Contenuto basilare, oramai classico della società cinese.

 

Design e materiali

Lo Xiaomi Mi5x non si fa notare sicuramente per le innovazioni estetiche dato che riprende le linee di OnePlus 5 e iPhone, ma comunque siamo in linea con lo stile dell’azienda e infatti la zona frontale è uguale ad altri modelli Xiaomi e sono presenti i classici tasti soft touch retroilluminati nella parte inferiore.

La parte alta dello smartphone ospita la fotocamera anteriore, i sensori di prossimità e luminosità, il led di notifica RGB e una griglia che copre lo speaker.

Il retro è realizzato in alluminio opaco, dove troviamo la dual camera principale con doppio flash led (novità su un midrange) e il sensore per la lettura delle impronte digitali.

I bordi del dispositivo sono totalmente stondati restituendo un ottimo touch-and-feel e sulla destra troviamo il bilanciere del volume e il tasto di accensione.

Le dimensioni sono generose ma ben ottimizzate con gli spazi, per la precisione parliamo di 75.8*155.4*7.3 millimetri per un peso di 165 grammi.

Da aggiungere anche il fatto che il retro in alluminio è abbastanza scivoloso e non garantisce una presa sicura.

 

Hardware e prestazioni

L’hardware di Xiaomi Mi5x rispecchia le aspettative di un dispositivo di fascia media, e infatti questo è equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 625, Octa Core da 2 GHz, che sembra comportarsi bene durante l’utilizzo quotidiano, assicurando una ottima fluidità generale e tempi di caricamento molto veloci.

A supporto della CPU abbiamo una RAM da 4 GB e una memoria interna da 32/64GB espandibile con scheda di memoria MicroSD, attraverso l’apposito slot che potrà essere utilizzato anche per alloggiare una seconda NanoSIM.

Il display è da 5,5 pollici con una risoluzione pari a 1920*1080 (FullHD). La luminosità è buona così come gli angoli di visione e la taratura dei colori in generale.

Il versante connettività è buono, troviamo modulo WiFi con supporto allo standard a/c a dual band, modulo LTE a 300 Mbps (vi è assenza della banda 20), modulo Bluetooth 4,2 e porta infrarossi. Manca purtroppo il chip NFC.

Le prestazioni generali sono buone e questo smartphone può essere usato tranquillamente anche sotto stress non presentando surriscaldamenti anomali.

 

Software

Xiaomi Mi5x è equipaggiato con Android 7.2.1 Nougat su cui si basa la MIUI 9, l’interfaccia homemade che gira sempre in maniera molto fluida su qualunque smartphone della società, anche sui più datati.

Il lavoro di Xiaomi è stato come solito impeccabile e la MIUI è sempre più ricca di funzionalità e personalizzazioni di ogni tipo.

 

Fotocamera

La novità principale dello Xiaomi Mi5x è la dual camera da 12 megapixel, si tratta di una ƒ/2.2 con una focale di 24mm e una ƒ/2.8 con focale di 50mm, mentre la fotocamera anteriore è da 5 megapixel.

Le due fotocamere posteriori scattano foto di ottima qualità con molta luminosità ed possibile sfruttare l’oramai apprezzato e diffuso effetto bokeh.

In condizioni di scarsa luminosità le foto diventano leggermente rumorose, ma comunque meno di altri smartphone della medesima fascia di prezzo.

La fotocamera frontale invece restituisce buoni scatti e video-chiamate di qualità.

 

Autonomia

Xiaomi Mi5x ha una ottima autonomia, che viene garantita una batteria da ben 3080 mAh e che assicura circa 6 ore di schermo acceso, traducendosi ciò in una giornata di utilizzo intenso.

 

Prezzo

Xiaomi Mi5x è disponibile all’acquisto sul noto e-commerce Gearbest nelle due varianti disponibili ad un prezzo veramente interessante:

Nota bene: per evitare la dogana, scegli la spedizione “priority line”!

 

Conclusioni

Nel corso del nostro periodo di stress test abbiamo avuto modo di provare a fondo questo dispositivo e possiamo affermare che lo Xiaomi Mi5x rappresenta il miglior medio-gamma rilasciato dalla azienda, completo sotto tutti i punti di vista.
Infatti acquistando un Mi5x non avrete nessun problema nell’utilizzo quotidiano, ma se vivete fuori città sconsigliamo l’acquisto a causa della mancanza della banda 20.

Se la nostra recensione vi è piaciuta consigliamo di dare una occhiata anche ad altre nostre recensioni al fine di aiutarvi nella scelta del vostro prossimo smartphone:

Recensione Xiaomi Mi5x: il miglior medio gamma di sempre ultima modifica: 2017-10-23T14:56:13+00:00 da Adele Guariglia

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.