Recensione eMeet Office Core M2: speaker con AI per le call conference

Recensione eMeet Office Core M2: speaker AI pensato appositamente per utilizzo business di cui ti avevamo già anticipato l’uscita in una news dedicata a questa cassa smart.

La eMeet Tech è una azienda giovane, creata nel 2016 con sede a Shenzhen, che ha come core business la progettazione, realizzazione e messa in vendita di soluzioni di smart mobile office dotati intelligenza artificiale.

L’azienda infatti, per uno sviluppo di qualità dei suoi prodotti, ha reclutato talenti provenienti da aziende del calibro di Huawei, Harman Kardon, TLC e Anker.

La eMeet Tech ha da poco presentato come soluzione di smart mobile office uno speaker pensato appositamente per l’utilizzo aziendale: eMeet Office Core M2 .

Nella nostra recensione proveremo a mettere in luce i pro e i contro di questo nuovo speaker dotato di AI, intelligenza artificiale.

 

Recensione eMeet Office Core M2: lo speaker business con AI

Al fine di rendervi più agevole la recensione eMeet Office Core M2 abbiamo pensato di creare un menu apposito:

Unboxing

Come ogni recensione che si rispetti cominciamo dall’unboxing di questo prodotto.

La confezione si presenta minimal ma al contempo elegante, realizzata in cartone.

Al suo interno troviamo:

  • speaker
  • cavo jack da 3.5 millimetri (Input AUX)
  • cavo USB-MicroUSB
  • manuale di istruzioni

Design

eMeet Office Core M2 si presenta realizzato con materiali buoni, è solido ma soprattutto è dotato di dimensioni veramente ridotte.

Infatti parliamo di 35 millimetri di altezza, 125 millimetri di diametro e un peso di soli 290 grammi.

Le linee sono molto eleganti in linea con l’arredo di qualunque uffcio all’interno del quale vorrete usare questo dispositivo.

Sulla parte superiore sono presenti dei tasti touch per i vari controlli, mentre all’interno del dispositivo sono presenti ben quattro microfoni in grado di catturare i suoni dell’ambiente circostante.

La parte inferiore, invece, presenta semplicemente un cerchio in gomma, a contorno della base, che garantisce stabilità su qualunque superficie di utilizzo.

 

Hardware e Funzionalità

Prima di scrivere la nostra recensione eMeet Office Core M2 abbiamo testato il prodotto per un paio di settimane.

La connettività Bluetooth è abbastanza immediata e stabile, ciò grazie al modulo Bluetooth 4.2 ivi utilizzato.

Oltre questo tipo di connessione è possibile collegare lo speaker anche mediante uscita USB e cavo con imput AUX.

eMeet Office Core M2 presenta una integrazione totale e completa con tutti gli assistenti vocali, come es. Google Assistant e Siri, essendo quindi in grado di adattarsi a qualunque sistema operativo lo si decida di connettere.

La cassa è una unità da 3W e offre un audio in uscita abbastanza buono, indicato per lo più per la gestione delle chiamate vocali, ossia in vivavoce.

Infatti nella nostra prova con riproduzione di tracce musicali sono emersi i limiti del prodotto, ma ciò non tanto per la cassa quanto per la tipologia di modulo Bluetooth ivi utilizzato.

Ciò evidenzia e conferma la natura prettamente aziendale di questo dispositivo.

I quattro microfoni che circondano lo speaker, durante le nostre prove, si sono comportati in maniera egregia.

Secondo le previsioni, i microfoni dovevano essere in grado di gestire una conferenza fino ad una distanza dallo speake di 8-10 metri. Difatti, durante le nostre prove, le aspettative non sono state deluse.

Grazie al supporto dell’AI (intelligenza artificiale) i microfoni si attivano esclusivamente nella direzione dal quale viene la voce con relativa, soddisfacente, riduzione del rumore.

All’interno dello speaker troviamo una batteria agli ioni di Litrio da ben 2.500mAh.

I tempi per una ricarica completa sono di circa quattro ore, mentre come utilizzo si arriva circa a 9 ore.

Le ore di utilizzo ovviamente non sono fisse, ma variano in relazione al volume con cui utilizziamo lo speaker.

Niente di grave, se dovesse capitare di arrivare alla fine della batteria durante l’utilizzo è possibile usufruire della funzione di connessione Bluetooth anche con eMeet Office Core M2 in carica.

Infine, vi segnaliamo che la eMeet Tech ha messo a disposizione anche un’applicazione per gestire e ampliare le funzioni dello speaker.

Sfortunatamente al momento l’applicazione è disponibile solo in lingua cinese.

 

Conclusioni

Eccoci giunti alle conclusioni delle nostra recensione eMeet Office Core M2.

eMeet Office Core M2 è, senza ombra di dubbio, un prodotto pensato esclusivamente per un utilizzo aziendale.

Tirando le somme, dai nostri test è risultato anche un prodotto idoneo al contesto quotidiano, come ad esempio utilizzo vivavoce per le chiamate da casa (quando siete lontani dal vostro smartphone) o per ascoltare musica, ma con i limiti della qualità dovuti al modulo Bluetooth utilizzato.

Il prezzo è un altro punto a favore di questo dispositivo, soprattutto se paragonato ad altri speaker di fascia alta.

Potete acquistare questo speaker AI, eMeet Office Core M2, sul noto e-commerce Amazon, godendo della relativa garanzia ad un prezzo di 179 euro.

Recensione eMeet Office Core M2: speaker con AI per le call conference ultima modifica: 2018-07-12T13:57:29+00:00 da Michele Albano

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.