Recensione Leagoo M5 | Lo smartphone cinese economico e resistente

Recensione Leagoo M5

Come ormai ben sappiamo, gli smartphone cinesi si contraddistinguono dalla massa grazie al loro rapporto qualità prezzo.

Si è vero, la maggior parte delle volte non sono proprio originali anzi, di solito il loro design è profondamente ispirato a quello dei flagship delle aziende più famose.

Non è questo il caso del Leagoo M5, smartphone entry level che fa della sua resistenza e solidità i propri punti di forza; infatti questo device è il primo al mondo ad essere costruito con la speciale tecnologia “nano all metal” ed è proprio per questo che dai vari test di resistenza ne è uscito sempre benissimo.

Andiamo a scoprirlo meglio in questa recensione completa del Leagoo M5.

Recensione Leagoo M5

Il mio periodo di test con questo Leagoo M5 è durato poco più di una settimana, che è abbastanza per raccontarvi come va questo terminale. Ecco la nostra recensione completa!

Confezione

Recensione Leagoo M5 - confezione

Lo smartphone si presenta racchiuso all’interno di una semplice confezione in cartonato non molto elegante.

Tuttavia al suo interno troviamo:

  • Smartphone
  • Cavo dati USB
  • Alimentatore Europeo
  • Cuffiette standard
  • Manualistica

 

 

Specifiche Tecniche

Di seguito tutte le specifiche tecniche di questo Leagoo M5.

  • Dimensioni: 71.3 x 141.7 x 8.7mm
  • Peso: 178 grammi
  • Processore: Mediatek quadcore 1.3 ghz
  • Memoria RAM: 2GB
  • Memoria Interna: 16GB espandibile
  • Display: 5″ HD IPS
  • Batteria: 2300 mAh estraibile
  • Sistema Operativo: Android 6.0 marshmallow con Freeme OS
  • Fotocamera posteriore: 8mpx con flash led
  • Fotocamera anteriore: 5mpx
  • Bluetooth: versione 4.0
  • WIFI: si
  • GPS: si
  • NFC: no
  • 4G: no
  • Fingerprint sensor: si

Qualità Costruttiva e Design

Il design di questo Leagoo M5 spicca per la sua semplicità e solidità. Il retro è in plastica zigrinata che, insieme al profilo in alluminio fresato dona un grip eccellente in mano.

Frontalmente poi ovviamente è realizzato in vetro antigraffio molto resistente ma purtroppo poco oleofobico.

Davanti però le cornici sono poco ottimizzate, infatti il display copre solamente il 68% della superficie.

Questo Leagoo M5 mi è piaciuto molto esteticamente e costruttivamente.

Reparto Telefonico e Connessioni

Nulla da dire nemmeno da questo punto di vista. La ricezione è ottima in quasi ogni circostanza così come quella del modem WIFI.

Solamente discreto l’audio in capsula ed in vivavoce, dove è possibile parlare bene solo in ambienti abbastanza silenziosi.

Purtroppo sono assenti il modulo NFC e la rete LTE, scelta un pò strana quest’ultima, probabilmente per abbattere ulteriormente i costi del dispositivo.

 

Display

Recensione Leagoo M5 - display

Ok, eccoci arrivati ad analizzare il display.

Il leagoo M5 monta una semplice pannello da 5″ IPS con risoluzione HD e 294 ppi; buona la calibrazione dei colori che, insieme all’ottima luminosità rendono questo pannello davvero stupefacente per la fascia di mercato.

Discreti anche gli angoli di visione mentre non mi ha assolutamente soddisfatto il trattamento oleofobico di questo terminale.

Da menzionare poi la visione dei pixel su alcune schermate, vista la sua risoluzione leggermente bassa.

Tutto sommato però questo device possiede un bel display, reattivo e luminoso difficile da trovare a questo prezzo.

 

Software

Bene, analizziamo ora la parte più importante a mio avviso su uno smartphone, la stabilità e la funzionalità di un buon software.

Questa Freeme OS, si così è come ha chiamato il suo sistema operativo Leagoo è basata su Android 6.0 Marshmallow poco personalizzata.

Per questo motivo il Leagoo M5 gira quasi sempre fluido e veloce, a patto che non si metta troppo sotto stress; grazie ai 2GB di RAM e al processore quad core, questo device non da praticamente segni di indecisione nell’uso di tutti i giorni.

Tuttavia non è perfetto, anzi: il device ormai sembra abbandonato a se stesso, i giochi più impegnativi risultano praticamente ingiocabili, i tasti soft touch non sono personalizzabili ed il launcher a mio parere è poco funzionale e poco efficace.

Consiglio quindi di installare immediatamente un launcher alternativo come ad esempio Nova Launcher.

Presente all’interno delle impostazioni l’opzione Mira Vision tipica del software Mediatek per calibrare i colori, che però sono già ben calibrati di suo.

Inoltre da sottolineare la presenza di un lettore d’impronte digitali che funziona abbastanza bene, sblocca il device circa 8 volte su 10.

 

Multimedia

Qui ho delle cose da ridire, infatti la multimedialità non è il punto forte di questo terminale.

Le due fotocamere, sia anteriore che posteriore, non riescono a tirare fuori scatti accettabili; in condizione di perfetta illuminazione se non pretendete molti dettagli sono discrete, ma spesso si fa fatica a mettere a fuoco il soggetto e poi è presente un importante “shutter lag” .

I video girati a risoluzione massima 1080P a 30 fps deludono un po’ visto che non sono assolutamente stabili ed i colori risultano spenti, slavati.

Discreta invece la qualità sonora dello speaker posto purtroppo sul retro.

Insomma, non si poteva pretendere troppo in questo reparto ma certamente si poteva fare meglio.

Ecco alcuni scatti effettuati con questo Leagoo M5:

 

Batteria

Ebbene si, anche questo reparto non mi ha soddisfatto.

Da uno smartphone entry level con schermo solamente HD e processore poco energivoro, aspettavo almeno le 4/4:30 di schermo attivo.

La batteria da 2300 mah invece delude, forse anche a causa dell’importante surriscaldamento anche solo quando si guardano semplici video su youtube.

Fortunatamente però è estraibile, quindi è possibile comprarne un’altra e cambiarla magari con una maggiorata.

Ci tenevo poi a sottolineare la lentissima ricarica, forse è stato solo un caso isolato del modello in prova..

 

Conclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questa recensione completa del Leagoo M5.

Questo smartphone viene venduto ad un prezzo di circa 70/80 euro, variabile a seconda del negozio.

Lo posso consigliare solamente alle persone che non usano in modo eccessivo uno smartphone, che non vogliono spendere tanto e che cercano un device resistente e solido.

Come detto prima però ha dei difetti importanti, che lo penalizzano e non poco.

Però tutto sommato visto il prezzo, devo dire che non si poteva chiede di più.

 

Videorecensione

Per finire, ecco la mia videorecensione circa il Leagoo M5.

 

Dove Comprarlo?

E’ possibile acquistare questo Leagoo M5 direttamente su A3MShop, e-store italiano molto affidabile e con prezzi competitivi oppure direttamente su Amazon tramite il box sottostante.

 

La Tua Opinione

Allora, cosa ne pensate di questo Leagoo M5? Vi è piaciuta la recensione?

Se cercate altri smartphone cinesi vi invito a dare uno sguardo alla nostra guida migliori smartphone cinesi.

Recensione Leagoo M5 | Lo smartphone cinese economico e resistente ultima modifica: 2017-07-21T12:45:59+00:00 da Luca Di Giulio

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.
Shares