Migliori batterie esterne 2017 per smartphone Android e iOS

Migliori batterie esterne 2015
Sei in spiaggia, al lavoro, fuori casa o, più in generale, lontano da una presa di corrente? Vuoi ricaricare lo smartphone perché è scarico e si è spento? Allora non puoi che comprare una delle migliori batterie esterne così da portarle sempre con te.

Invero, se il mercato dei power Bank ha avuto una reale esplosione circa 4 anni fa, solo oggi si sta arrivando lentamente a delle batterie esterne complete, capaci di offrire, oltre che autonomia, la risposta ad esigenze particolari.

Sono nati, così, power bank che, sebbene grandi quanto un rossetto, risultano efficaci; power bank capaci di ricaricarsi con energia in ingresso derivante da due porte destinate all’input; power bank capaci di incamerare energia solare tramite un apposito pannello; power bank compatibili anche con dispositivi diversi dai classici smartphone e tablet.

 

Migliori batterie esterne 2017 per smartphone Android e iOS

Per quanto visto nella nostra premessa, la scelta del power bank non è così semplice e richiede una valutazione molto attenta al fine di comprare una batteria compatibile al cento percento con i propri dispositivi.

Seguimi, dunque, in una guida completa comprendente non solo la classifica dei migliori power bank in commercio, ma anche le spiegazioni per una selezione oculata.

Pertanto la guida sarà divisa come segue.

 

 

Consigli generali per l’acquisto di un power bank

 

Partirei da un’ovvietà: non dimenticarti di scegliere la migliore batteria esterna in base alla capienza di quella interna al tuo smartphone.

Infatti, se possiedi, per esempio, un Iphone 6 che monta una batteria con basso amperaggio (circa 1800 mAH), potrai comprare anche una batteria esterna di basso-medio amperaggio.

Al contrario, se hai uno smartphone Android dalla batteria più capiente, allora dovrai attrezzarti con un power bank un po’ più grande e costoso.

Allo stesso tempo, è fondamentale verificare le peculiarità di ciascun power bank quali, solo per esempio, la potenza in uscita delle batterie esterne e le diverse tecnologie di cui è dotato.

Molto importante è, per esempio, la tecnologia PowerIQ di cui sono dotati, già dal 2015 in verità, i caricabatterie esterni capaci di riconoscere il tuo dispositivo per offrire la carica più veloce possibile sino a 3A per porta (4A complessivi).

Questa tecnologia prende, a seconda della marca, anche altri nomi quali ricarica smartAI Power e così via. La sostanza è la stessa: si evita di sovraccaricare i dispositivi con l’emissione di troppa energia in output.

Già da alcuni anni, poi, i processori Snapdragon, pensati da Qualcomm per l’utilizzo sui dispositivi mobili, sono compatibili con la ricarica veloce tramite Quick Charge, tecnologia arrivata alla versione 4.0 (presentata ufficialmente al Mobile World Congress di Barcellona in combinazione con gli Snapdragon 835 montanti, tanto per capirci, sul Samsung Galaxy S8).

Addirittura, secondo l’azienda Qualcomm, il Quick Charge 4.0 dovrebbe garantire 5 ore di utilizzo dello smartphone grazie a 5 minuti di ricarica. Ebbene, sicuramente lo spot di Qualcomm è fuorviante (a quale uso si fa riferimento?), ma la nuova tecnologia rappresenta un ulteriore passo avanti verso tempi di caricamento bassissimi.

 

Dove comprare power bank

 

migliori power bank scelti sono pressapoco tutti in vendita anche su Amazon, negozio ideale per acquisti in sicurezza senza problemi.

I power bank da noi selezionati sono stati suddivisi per amperaggio e proposti col link verificato al prodotto su Amazon col prezzo migliore.

Perché comprare su Amazon? Per le garanzie: 30 giorni per rendere il prodotto; due anni, quelli di garanzia previsti dalle leggi europee, nei quali non si dovrà ricorrere alla riparazione, ma si potrà optare per sostituzione o rimborso del power bank difettoso.

 

Cosa guadagna Tuttoapp-android da queste guide?

 

Senza ipocrisie o misteri, mi piace sottolineare sempre con trasparenza pro e contro del nostro lavoro: scrivere una guida come quella che stai leggendo richiede lavoro spalmato su un mese circa con il test di tanti power bank, piacevole all’inizio, durissimo e noioso poi.

Come possiamo avere un ritorno dopo tanto impegno? Tuttoapp-android guadagna circa il 3% per le vendite generate su Amazon (negozio affiliato) partendo dai link presenti nel nostro articolo.

Se vuoi premiare il blog e contribuire, quindi, parti da questo articolo e concludi l’acquisto su Amazon entro 24 ore.

 

Migliori power bank 2017 divisi per amperaggio

 

Dopo le dovute spiegazioni di natura tecnica, è ora di cominciare. Ho scritto per te una lista delle migliori batterie esterne 2017.

Ti ricordo che non si tratta di una vera classifica, ma di un elenco dei power bank divisi per amperaggio con una descrizione specifica per ognuno di essi.

Sei pronto? Si parte…

 

Migliori batterie esterne 2017 fino ai 5200 mAh

 

I power bank sotto i 5.200 mAh rispondo alle esigenze specifiche di quei consumatori che cercano prodotti leggeri e tascabili, magari carini esteticamente, e dal prezzo contenuto.

Inevitabile, infatti, che l’ingombro del prodotto cresca in maniera direttamente proporzionale alla sua capienza in termini di amperaggio.

Ti voglio parlare di due prodotti: uno estremamente tascabile, grande quanto un rossetto, l’altro un po’ più grande.

I prezzi sono addirittura inferiori ai 12 euro per entrambi.

 

Lumsing Glory P2 Mini lipstick

 

Recensione Power Bank Lumsing Glory P2 MiniGià abbiamo parlato, nelle nostre pagine, di un’ottima batteria esterna dalle dimensioni contenute e molto originale in quanto grande come un rossetto: il riferimento è al caricabatterie esterno Glory P2 Mini definito lipstick.

Nel rimandarti all’articolo completo per la recensione, vorrei ugualmente proporti scheda tecnica e link per acquistarlo da Amazon.

 

SCHEDA TECNICA LUMSING GLORY P2 MINI
Modello Lumsing Glory P2 Mini
Peso articolo 77  g
Dimensioni prodotto 2,5 x 2,5 x 9,5 cm
Ciclo di vita oltre 500 ricariche
Input Micro USB DC5V/2.1A
Output Smart USB DC5V/2.1A
Tempo di ricarica dopo i test poco più di 2 ore
Capacità effettiva in mAh stimata 3.000 mAh o poco più

 

 

Anker Astro  E1 5200mAh

 

Migliori batterie esterne 2017 - Anker® Astro E1 Batteria Esterna Tascabile 5200mAh

Migliori batterie esterne 2017 – Anker® Astro E1 Batteria Esterna Tascabile 5200mAh

La Astro E1 5200 mAh è entrata in questa guida nel lontano 2015 e, per quanto possa sembrare che costituisca un refuso frutto di una svista dello staff di Tuttoapp-android, è in realtà ancora presente per il rapporto qualità – prezzo.

Con una spesa irrisoria di poco superiore ai 10 euro, infatti, sarà possibile portarsi a casa questo power bank che fa benissimo il suo lavoro, soprattutto se non si necessità della ricarica veloce.

D’altronde, la casa produttrice di questa batteria è ANKER che, per chi non lo sapesse, è il marchio di caricatori numero uno su Amazon con la media di recensioni positive dai clienti più elevata; è perciò questa, già di per sé, un’ottima garanzia per l’acquisto senza considerare che abbiamo ancora la batteria di cui in parola e funziona perfettamente pur avendo perso qualcosina (com’è fisiologico che sia).

La Astro E1 da 5.200 offre una tecnologia di caricamento avanzata ed ideata da Anker che riconosce il tuo dispositivo in modo intelligente e offre la carica più veloce possibile.

ATTENZIONE: il produttore specifica alcuni dispositivi che non possono essere ricaricati: iPod nano, iPod Classic, HP TouchPad, LG G2, Asus. Personalmente ho testato questo power bank anche con G2 ed Asus senza particolari problemi. Non capisco perché ci sia questa specifica.

 

SCHEDA TECNICA ANKER ASTRO E1 5200 mAh
Nome modello Astro E1
Peso articolo 118 g
Dimensioni prodotto  9,7 x 4,3 x 2,2 cm
Anno modello 2014
Amperaggio 5200 mAh
Colore Bianco – Nero
Contenuto della confezione Anker Batteria Esterna Astro E1, Cavo Micro USB, Borsello da trasporto, guida d’utilizzo, garanzia di 18 mesi
Tecnologia PowerIQ

 


 

Migliori batterie esterne 2017 tra 5200 mAh e 10400 mAh

 

Nella fascia tra 5.200 e 10.400 mAh è possibile trovare power bank che definirei il giusto compromesso tra peso e dimensioni, da un lato, ed autonomia, dall’altro.

Infatti, è possibile trovare prodotti da 10.000 mAh anche tascabili grazie a design moderni e dimensioni accettabili.

Una bella scoperta, per quanto mi riguarda, soprattutto in questa fascia, è la gamma di dispositivi della Xtorm di cui abbiamo già avuto modo di parlare varie volte nel nostro blog.

 

Xtorm AM120 Lava 2 con pannello solare

 

Recensione Xtorm Am120 Lava 2Un prodotto di altissima qualità è lo Xtorm AM120 Lava 2 dotato di un pannello solare per ricaricarsi senza la necessità di alcun cavo.

Questo caricabatterie, quindi, per quanto costi di più rispetto ad altri, è unico per efficienza, resa e qualità costruttiva con un risparmio unico nel medio lungo termine.

Senza dire altro su questo prodotto ti rimando alla recensione completa dello Xtorm AM120 LAVA 2.

 

Power Bank Lumsing 10000 mAh con Quick Charge e Type C input ed output

 

Power Bank Lumsing 10000 mAhPer rapporto qualità – prezzo, flessibilità e capienza, forse questo power bank è il migliore tra quelli proposti.

Mi spiego meglio andando ad analizzare le peculiarità di questa batteria esterna. Il power bank della Lumsing, rispetto ad altri, prevede la ricarica tramite porta type C sia in ingresso che in uscita con un notevolissimo risparmio di tempo in entrambe le situazioni.

Ma non basta: analizziamo meglio le due fasi di input ed output dell’energia.

In input abbiamo, oltre alla porta Type C già vista, la possibilità di sfruttare la ricarica parallela utilizzando, contemporaneamente, anche un ingresso micro USB. Hai capito bene: ricarica doppia in ingresso tramite due spinotti diversi.

In output abbiamo, oltre alla ripetuta porta Type C, anche due porte USB di cui una dotata di tecnologia Quick Charge 3.0 e l’altra di ricarica smart che altro non è che il riconoscimento del quantitativo di energia necessario per caricare il dispositivo connesso.

 

Anker PowerCore Speed 10000 QC

 

Anker PowerCore Speed 10000 QCLa Anker, anche in questa fascia di prezzo, ovviamente, ci propone un caricabatterie di sicura affidabilità dotato, peraltro, di tecnologia Quick Charge 3.0

In uscita abbiamo una ricarica velocissima, quindi, ma in ingresso non c’è altro che input tramite micro usb 2.0 che porta i tempi di caricamento fino a 5-6 ore. Nulla di catastrofico, ma è un peccato non avere la ricarica veloce anche in ingresso.

Le dimensioni ed il peso sono ragionevoli. Tra quelli provati, dopo il top della Xtorm, ho preferito il power bank della Lumsing nel complesso, molto più flessibile e compatibile con vari tipi di ricarica sia in ingresso che in uscita.


Migliori batterie esterne 2017 tra 10400 mAh e 20000

 

Le batterie esterne superiori ai 10.400 mAh rispondono ad esigenze molto specifiche e, in particolare, alle necessità di chi deve ricaricare più dispositivi o prodotti dalla batteria importante oppure notebook moderni con ingresso type c.

Se in origine le batterie esterne erano pensate, infatti, per ricaricare soprattutto i telefoni, col tempo sono diventati accessori tuttofare capaci di ridare autonomia a molte categorie di device (tablet, notebook, lettori musicali ecc…).

Costo, dimensioni e peso di questi power bank sono diversi, ma altrettanto può dirsi per qualità costruttiva e resa nel tempo.

 

Xtorm XB202 da 17.000 mAh con uscita type C per notebook

 

Xtorm XB202Lo Xtorm XB202 prevede, tra le altre, un’uscita type C che, oltre a consentire una trasmissione di energia ad alta velocità, permette anche di caricare i moderni notebook tra i quali il Macbook Pro 2016.

Naturalmente non si avrà una ricarica veloce del Mac, ma potrai notare che la percentuale di carica non scenderà ulteriormente.

La porta type C è ottima perché può essere usata anche per l’energia in ingresso così da velocizzare notevolmente i tempi di ricarica della batteria esterna.

Da notare che una delle altre due porte usb è dotata di tecnologia Quick Charge 3.0

Nel pacco, inoltre, è presente una buona dotazione che prevede ben 3 cavi usb di cui 2 micro usb ed 1 type C. La qualità del prodotto è altissima così come la sua completezza, ma i costi sono da top di gamma.

Ti rimando alla recensione completa del power bank Xtorm XB202

 

Anker PowerCore II da 20000 mAh

 

Anker PowerCore II da 20000 mAhIn vendita su Amazon dalla fine del 2016, questa è una batteria molto capiente che presenta varie feature interessanti e moderne.

In passato, infatti, acquistare una batteria da 20000 mAh significava comprare praticamente un mattone pesante da trasportare e difficile da ricaricare per intero.

La Anker ha fatto, in questo senso, importanti passi in avanti riuscendo ad offrire una batteria dal peso di 380 grammi ed una ricarica completa in appena 6 ore grazie alla doppia entrata micro usb che permette di ricevere energia in ingresso da due caricatori da muro contemporaneamente.

La qualità costruttiva del power bank è, peraltro, in linea con quella solitamente offerta dalla Anker mentre il design è semplice e curato. Difficile far meglio per un caricabatterie esterno così capiente. Come usa fare anche la Raw Power, in dotazione viene dato anche un sacchetto molto elegante.

Ma veniamo alle caratteristiche tecniche che, sono sicuro, vi interesseranno particolarmente.

La ricarica del power bank viene effettuata a velocità doppia rispetto al solito, come già detto, in virtù delle due porte di ingresso con input fino a 4A che garantiscono una ricarica in circa 6-7 ore. Con una notte di ricarica si può stare tranquilli per una settimana o due. Veramente ottimo risultato, soprattutto per chi si sposta molto.

La batteria è dotata della tecnologia PowerIQ ed eroga ricariche veloci fino a 5V/2.4A per porta. Non è certificato per la ricarica Qualcomm QuickCharge tipica dei processori Snapdragon, ma i risultati sono ugualmente ottimi.

In realtà, infatti, come forse saprete, la tecnologia QuickCharge è compatibile solo con alcuni device. La scelta dipende soprattutto dalle tue esigenze. Se avete un dispositivo dotato di processore Snapdragon compatibile con tecnologia QuickCharge, optate per una versione analoga di PowerCore pensata appositamente per te.

La tecnologia MultiProtect di Anker assicura protezione da sovracorrente ed eventuali corto circuiti.

Ricapitolando, abbiamo le seguenti caratteristiche tecniche in input ed output.

Input
5V ⎓ 4A (5V ⎓ 2A Per Porta Max)

Output
5V ⎓ 6A (5V ⎓ 3A Per Porta Max)

Dai test ho evidenziato che la quantità effettiva di energia erogabile dovrebbe essere intorno ai 17.000 mAh con una dispersione minima pertanto.

 

SCHEDA TECNICA ANKER POWERCORE II
Nome modello PowerCore II
Modello AK-A1273011
Peso articolo 381 g
Dimensioni prodotto 15,9 x 6,6 x 2,7 cm
Anno 2016
Colore nero
Amperaggio 20000 mAh
Tecnologia PowerIQ

 

 

Anker PowerCore Speed 20000 mAh (PowerIQ + Quick Charge)

 

Anker PowerCore Speed 20000 mAhBrand, estetica, materiali e qualità costruttiva del PowerCore Speed sono molto simili a quelli visti per il precedente caricabatterie esterno.

Tuttavia, se il power bank precedente aveva la possibilità di ricaricarsi tramite doppio input ed era quindi perfetto per assorbire molta energia in ingresso, questo Anker PowerCore Speed si distingue per la grande compatibilità con gli smartphone da ricaricare.

Possiede, infatti, sia la tecnologia PowerIQ che quella Quick Charge 3.0 (di penultima generazione, quindi, ma non sono stati ancora messi in commercio power bank con Quick Charge 4.0).

Sarà possibile caricare in pochissimo tempo, dunque, anche smartphone equipaggiati di processore Snapdragon compatibile con Quick Charge 3.0

Inspiegabile, però, che Anker abbia previsto questa tecnologia solo in uscita portando, così, i tempi di caricamento della batteria a ben 12 ore. Non il massimo da questo punto di vista, ma può essere ricaricato durante la notte ed essere pronto per offrire un’autonomia effettiva di circa 16.000 mAh (secondo i nostri test).

Il costo, inizialmente intorno ai 100 euro, è ora inferiore ai 30 euro con spedizione Amazon Prime. Ottimo così.

 

SCHEDA TECNICA ANKER POWERCORE SPEED
Nome modello PowerCore Speed
Modello AK-A1274011
Peso articolo 395 g
Dimensioni prodotto 17 x 8,2 x 2,2 cm
Anno 2016
Colore nero
Amperaggio 20000 mAh
Tecnologia PowerIQ + Quick Charge 3.0

 

 

AUKEY 20000 mAh (ingresso Lightning e Micro usb – Tecnologia Quick Charge 3.0 ed AiPower)

 

AUKEY 20000 mAh ingresso Lightning e Micro usbQuesto power bank della Aukey è molto efficiente: te lo propongo in quanto può risultare ideale per chi possiede anche un cavo Lightning e necessita, pertanto, di piena compatibilità con qualsiasi dispositivo portatile (che abbia Android, iOS o Windows a bordo).

La batteria esterna arriva nel tipico cartone riciclato che costituisce un must per i prodotti Aukey.

Il power bank è molto elegante, di colore nero con un tasto che si illumina con la pressione ed, oltre ad essere deputato all’accensione della batteria, indica il livello di carica con colori diversi (rosso, verde e bianco) e accende la piccola torcia posta nella parte frontale.

Abbiamo due porte per l’energia in ingresso, micro usb e lightning come già detto, e due in uscita: quella arancione è compatibile con il Quick Charge 3.0 mentre la verde prevede la ricarica rapida standard fino a 2,4A.

Il power bank, grazie alla tecnologia AiPower, riconosce il dispositivo collegato ed eroga la quantità di energia necessaria proteggendolo da un sovraccarico.

La ricarica completa della batteria, utilizzando un comune caricatore da 2A, ha impiegato circa 8 ore.

Puoi comprare il dispositivo dal box che ti lascio di seguito ma ricorda che, se non necessiti della tecnologia Quick Charge 3.0, puoi comprare un prodotto simile del 2015 con due porte usb da 2,4A in uscita: in questo caso, compra Aukey da 20000 del 2015.


 

Migliori batterie esterne 2017 sopra i 20000 mAh

 

Abbiamo già parlato più volte nel sito di power bank dalla capienza importante riscontrando, in alcuni casi, anche una migliore qualità costruttiva.

I power bank così capienti, infatti, sono spesso dedicati ad un fine specifico quale può essere la ricarica di un pc portatile Windows oppure di un MacBook Pro (come nel mio caso).

Ebbene tali power bank, inevitabilmente, avranno grande potenza in uscita e tecnologia avanzata con feature interessanti.

Vorrei farti altresì presente, però, che le batterie rientranti in questa categoria, per quanto ottime, sono comunque di dimensioni più che generose. Possono risultare utilissime, ma dipende dalle tue esigenze.

Detto questo, veniamo all’analisi dei singoli prodotti come fatto nelle categorie precedenti. Partirei dal consigliarti un prodotto che, per quanto datato, è molto capiente ed economico siccome non dotato della moderna tecnologia Quick Charge.

 

Anker Astro E7  25600 mAh 3 Porte USB

Migliori batterie esterne 2015 - Anker® Astro E7 Batteria Esterna Massiva 25600mAh

Migliori batterie esterne 2015 – Anker Astro E7 Batteria Esterna Massiva 25600mAh

Di certo è stata questa la migliore batteria esterna fino al 2015 grazie ad una capacità Astronomica: con una carica effettiva di circa 20.000 mAh, è in grado di ricaricare telefoni fino a 10 volte.

Riesce a ricaricarsi in soltanto 12-14 ore e, grazie alla tecnologia di aggiustamento dell’amperaggio PowerIQ, riconosce il tuo dispositivo in modo intelligente e offre la carica più veloce possibile.

Sono presenti 3 porte usb per la trasmissione di energia in uscita e la ricarica contemporanea di più dispositivi.

Dimensioni gigantesche: infatti è lunga come un Galaxy Note 4. Il design è molto elegante e curato in linea con altri power bank di seconda generazione: nero lucido con bordi arrotondati e 4 led di notifica che indicano la quantità di carica disponibile.

Ideale, ripeto, per chi non necessita della tecnologia Quick Charge e vuole un dispositivo molto capiente senza spendere troppo. Dopo 2 anni, inoltre, ti posso dire che uso ancora questo caricatore che fa ancora egregiamente il suo sporco lavoro. Rodato ed efficace.

Per situazioni di emergenza incorpora una torcia LED. Disponibile ad un prezzo molto basso, sotto i 40 euro.


 

Quale power bank scegliere?

 

Ti starari sicuramente chiedendo: quale scegliere tra le tante batterie proposte?

Se ne abbiamo selezionate tante è perché tutte quelle in elenco meritano una menzione. In linea di massima i marchi proposti, sebbene non siano i soliti noti, sono di sicura affidabilità.

Un ultimo consiglio: se per qualsiasi motivo la batteria acquistata da Amazon non fosse di tuo gradimento, potrai riconsegnarla entro 30 giorni gratuitamente tramite il proprio pannello di controllo Amazon.

Vuoi proprio un modello su tutti? Beh, se domani dovessi comprare un caricabatterie esterno, opterei per un power bank entro i 10.400 mAh così da evitare prodotti troppo pesanti od ingombranti, per me inutili e scomodi.

Ma, più in generale, dipende dalle tue esigenze: ci sono power bank pensati per ricaricare anche portatili od altri per la ricarica solare. Beh, se necessiti di questo genere di batterie esterne, allora il discorso cambia completamente.

Il power bank da 10.000 mAh della Lumsing costituisce la batteria esterna per antonomasia, quella moderna dotata di tutti i tipi di tecnologia in un unico dispositivo, capace di ricaricare qualsiasi device nel minor tempo possibile e di assorbire energia in ingresso da ben due caricatori grazie alla ricarica parallela.

 

Qual è il tuo power bank preferito? Quale hai comprato?

 

Quale power bank hai comprato per ricaricare i tuoi dispositivi? Scrivicelo nei commenti e condividi con noi e gli altri utenti la tua esperienza affinché tutti possano trarne giovamento.

Se hai dubbi, non esitare ad esprimerli affinché possiamo aiutarti nella scelta del prodotto adatto a te.

Migliori batterie esterne 2017 per smartphone Android e iOS ultima modifica: 2017-05-08T19:34:33+00:00 da Giovan Giuseppe Ferrandino

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Giovan Giuseppe Ferrandino

GioFe86, trentenne sempre immerso in frenetici e costanti impegni, spesso attirato in un vortice tecnologico che parte dal PC e si conclude al fidato telefonino Android.
Esperto di app marketing da dieci anni, www.tuttoapp-android.com è solo una delle sue creazioni.