Recensione Xiaomi Mi Mix 2: il top di gamma borderless quasi perfetto

Recensione Xiaomi Mi Mix 2Dopo aver lanciato nel 2016 la prima generazione di smartphone borderless, quest’anno a settembre é stato presentato Xiaomi Mi Mix 2​: usabilità e impugnabilità migliorate rispetto a prima, anche se questo telefono rientra nella categoria dei phablet.

Con uno spessore di soli 7.7​ millimetri, forma, peso e dimensioni diminuite diversamente dal primo modello (151.8 x 75.5 x 7.7 mm per 185 grammi di peso), Xiaomi Mi Mix 2 é rifinito da un design sicuramente più semplice, dai bordi in alluminio arrotondati ridotti del 12% ​impreziosito da un’elegante back cover in ceramica dove é collocato il sensore di impronte digitali ​che funziona e sfiorandolo con un dito.

Più completo dal punto di vista tecnico in virtù dell’ampio comparto di funzioni all’avanguardia offerte, Xiaomi Mi Mix 2 é considerato uno degli smartphone cinesi con firmware a base Android 7.1 ​più avanzato.

Rispetto al modello precedente, i bordi appaiono meno sottili, infatti sul display possiamo notare gli angoli arrotondati ​che permettono di usarlo con una sola mano: fate attenzione però al piccolo sensore di luminosità posto sul bordo inferiore al centro facile da coprire con le dita quando usate il telefono in modalità landscape: una nota negativa che potrebbe darvi problemi con i selfie, le videochiamate​ ​effettuate​ ​tramite​ ​Skype​ ​e anche le chiamate​ ​Whatsapp​.

 

Recensione Xiaomi Mi Mix 2: scopriamolo insieme dalla scheda tecnica alla valutazione

 

Menù della recensione Xiaomi Mi Mix 2:

Vediamone subito insieme, allora, le caratteristiche tecniche.

 

Scheda tecnica

Marca Xiaomi
Modello Mi Mix 2
Display 5.99″ 1080 x 2160 pixels, 18:9 ratio (403 ppi)
CPU Qualcomm Snapdragon 835
GPU Adreno 540
RAM 6/8GB
ROM 64/128/256GB
Fotocamera posteriore 12 megapixel f/2.0, phase detection autofocus, OIS (4-axis), dual-LED (dual tone) flash, 1/2.9″ sensor size, 1.25 µm pixel size, geo-tagging, touch focus, face detection, HDR, panorama
Fotocamera anteriore 5 megapixel
Audio Stereo
Connettività LTE (banda 20 commpresa), WiFi, Bluetooth 5.0, GPS
Batteria 3.400mAh con Quickcharge 3.0
OS Android 7.1 Nougat con interfaccia MIUI9
Sensori Sensore per la lettura delle impronte digitali, giroscopio, accelerometro, sensore di prossimità e luminosità, bussola, barometro

 

Unboxing: contenuto della confezione

 

All’interno della confezione di Xiaomi Mi Mix 2 possiamo trovare un alimentatore fast con presa cinese QuickCharge 3.0 12V/1.5A​, un cavo USB/Type-C per la ricarica e lo scambio dati, una cover in plastica​ ​opaca​ e un​ ​adattatore​ ​da​ ​USB-C​ a jack audio da 3,5mm e il cavo​ ​dati.

 

Design e materiali

 

Finiture davvero ottime, materiali minimal simmetrici: esteticamente molto gradevole sia per la qualità materiali che per la cura del software, anche grazie alle numerose personalizzazioni dei temi disponibili.

La cura del profilo estetico fanno dello Xiaomi Mi Mix 2 una macchina di lusso, veramente bella da vedersi, quasi incredibile per essere uno smartphone.

 

Software e hardware

 

Il sistema operativo di Xiaomi Mi Mix 2 è Android 7.1 MIUI v9 Nougat​, mentre la piattaforma
hardware è l’ormai noto Qualcomm MSM8998 SoC Snapdragon 835 da Quad-core 2.45 GHz, con processore grafico GPU Adreno 540 e 6 GB di RAM (o 8GB per l’edizione speciale, con 128​GB di memoria interna inclusa).

Anche se la memoria interna non é espandibile perché lo slot può alloggiare solo due Nano SIM​, ma disponibile nei tagli da 64,​ ​128​ ​e​ ​256​ ​GB​.

La MIUI 9 in questa versione risulta ottimizzata soprattutto dal punto di vista delle prestazioni, infatti ad ogni comando risponde con un’elevata reattività garantita anche dalla memoria UFS-2.1​, che permette un’alta velocità di prestazione.

 

Applicazioni

 

Le applicazioni si aprono velocemente, anche quelle di gaming e giochi 3d ​anche se il sensore di luminosità posto sul bordo inferiore del display potrebbe darvi alcuni problemi mentre giocate.

 

Display

 

Interessante novità di quest’anno é il grande display IPS ​ad elevata fedeltà cromatica brillante e giusti livelli di saturazione e contrasto, con una bassa retroilluminazione: un display da 5.99 ​pollici con risoluzione Full HD+ di 2160×1080 pixel e aspect ratio di 18:9 che non supporta la modalità di visualizzazione multiwindow​.

È inoltre prevista la possibilità di personalizzare il funzionamento dei tasti touch o la
modalità​ ​a​ ​una​ ​mano​.

 

Foto e video

 

Dotato di una doppia fotocamera, una frontale da 5 megapixel e una posteriore da 12
megapixel dotata di sensore Sony IMX386 ​che grazie alla presenza di uno stabilizzatore ottico di immagine e all’apertura f/2.0 permette di scattare fotografie di buona qualità ma non con poca luce, con una risoluzione di 4032×3024 pixel.

Inoltre, la MIUI 9 ha corretto la funzionalità​ ​dell’HDR​ in modalità automatica.

La fotocamera posteriore permette inoltre di registrare video alla​ ​risoluzione​ ​massima​ ​di​ ​4K (3840×2160 pixel) in condizioni di buona luminosità, da rilevare la​ ​messa​ ​a​ ​fuoco​ ​non​ ​immediata​.

 

Connettività

 

Diverse sono le connettività offerte, a cominciare dal Wi-Fi che é a doppia banda ac e l’ottimo
Bluetooth 5.0 ​e l’estrema velocità di connessione garantita dalla nuova banda 20 LTE 4G che anche se permette un trasferimento dati e una navigazione internet eccellente, non raggiunge la velocità Gbit​ ​in​ ​download​.

 

Audio

 

Buonissimo audio stereo in capsula per le chiamate ricevute, abbastanza soddisfacente anche in vivavoce.

Capsula auricolare finalmente standard che si trasforma in altoparlante frontale, volume buono, audio un filo squillante.

L’audio registrato dei video invece risulta discreto.

 

Autonomia

 

La nuova batteria ridotta da 3400 mAh anche se consuma leggermente qualcosa in piu in standby, ha una autonomia che raggiunge almeno il termine della giornata senza necessità di metterla in carica o collegarla ad un powerbank.

Per la precisione, si possono raggiungere le sei ore di schermo attivo con un uso misto. Questo non è un dato sbalorditivo rispetto ad altri smartphone Xiaomi(dove spicca sicuramente lo Xiaomi Mi Note 3 presentato nella medesima giornata), ma preferibile se paragonato ai risultati riscontrati da qualsiasi altro top di gamma con hardware similare.

 

Conclusioni

 

Acquistabile online ad un prezzo compreso tra i 400 e i 550 ​euro su Gearbest in base alla scelta dello
storage, una spesa da valutare se pensate che tra le principali mancanze di Xiaomi Mi Mix 2 c’é la radio FM ​e l’uscita cuffie ​per i fanatici delle applicazioni di music streaming e non da meno la memoria interna non​ ​espandibil​e.

Ma il Mi Mix 2 è veramente un telefono bellissimo da vedersi, molto fluido e quasi completo.

Nel corso della recensione Xiaomi Mi Mix 2, infatti, abbiamo definito il dispositivo come “il borderless quasi perfetto” per una serie di considerazioni emerse nel corso del nostro stress test:

  • la fotocamera per quanto abbia subito un notevole miglioramento dal precedente modello, con l’aggiunta anche dello stabilizzatore ottico, non risulta ancora alla altezza dei competitor della medesima fascia di prezzo;
  • i bordi sono più accentuati rispetto alla prima generazione;
  • peso ancora non molto contenuto, anche se un po’ più leggero rispetto al Mi Mix 1.

Ma nel complesso, alla luce della nostra prova, possiamo solo consigliarvi l’acquisto di questo terminale anche in virtù del fatto che su questa nuova versione della gamma Mi Mix è presente la tanto discussa banda 20, per la quale vi invitiamo a leggere i nostri approfondimenti circa banda da 800 Mhz.

Vi ricordo che, per l’acquisto da Gearbest, sarebbe opportuno pagare tramite Paypal e scegliere la spedizione Priority Line per azzerare costi di spedizione e dogana. Per maggiori informazioni, leggi la nostra guida per comprare da Gearbest.

Se invece vuoi valutare alternative valide, ti consiglio anche le nostre rubrica dedicata agli smartphone top di gamma. Intanto, però, puoi dirci la tua opinione circa questo smartphone nei commenti: saremo lieti di leggerla.

Recensione Xiaomi Mi Mix 2: il top di gamma borderless quasi perfetto ultima modifica: 2018-01-06T14:14:28+00:00 da Giovan Giuseppe Ferrandino

migliori servizi AndroidMigliori rubriche e servizi offerti da Tuttoapp-android:
A) Pubblicizzare applicazioni in maniera professionale ed efficiente;
B) Migliori smartphone Android (con prezzi aggiornati ogni 5 ore);
C) Migliori tablet Android.

Giovan Giuseppe Ferrandino

GioFe86, trentenne sempre immerso in frenetici e costanti impegni, spesso attirato in un vortice tecnologico che parte dal PC e si conclude al fidato telefonino Android. Esperto di SEO ed app marketing da dieci anni, www.tuttoapp-android.com è solo una delle sue creazioni.

4 Responses

  1. yellbilly ha detto:

    Xiaomi Mi Mix 2 o Oneplus 5T?

    • Tuttoapp-android ha detto:

      Caro/a Yellbilly

      piacere di conocerti.

      Diciamo subito che la scelta tra Xiaomi Mi Mix 2 e OnePlus 5T è tra quelle più discusse nel web.

      Partirei dal sottolineare come, in realtà, a mio avviso cadrai sempre in piedi con due smartphone eccezionali, con un rapporto qualità – prezzo imparagonabile a quello di dispositivi ben più blasonati.

      Detto questo, la differenza non è da riscontrare assolutamente nella RAM (avrai un utilizzo medio di 3GB senza riscontrare una differenza tra smartphone con 6 od 8GB di RAM) o in altri dettagli tecnici, quanto nell’esperienza giornaliera.

      Mi spiego meglio: io preferisco di gran lunga il Mi Mix 2 in quanto Xiaomi è stata la prima a puntare forte sul full screen e lo ha fatto in maniera egregia, tanto da spingere le altre case ad uniformarvisi facendone quasi uno standard. Ti ritrovi un telefono unico per estetica e funzionalità (un 6 pollici in un telaio tipico dei telefoni da 5,5″).

      Ma, soprattutto, apprezzo tanto anche la MIUI capace di offrire un’esperienza utente (a mio avviso) unica nel panorama della telefonia mobile.

      Per chiudere, il Mi Mix 2 è arrivato su Amazon al prezzo di 449 euro e l’ho consigliato anche a due amici: http://amzn.to/2ogzDc7

      Sui siti cinesi lo troveresti ad un prezzo di 380 euro se trovi un’offerta, ma senza garanzia e con tempi di spedizione decisamente diversi.

      Cordiali saluti,

      Giovan Giuseppe Ferrandino
      founder Tuttoapp-android

      • yellbilly ha detto:

        Ciao e grazie per la risposta super completa.
        Credo che a breve dovrò cambiare il telefono, ché ormai la batteria arriva a malapena a mezza giornata, e uno di questi due potrebbe essere mio!

        • Tuttoapp-android ha detto:

          Ho aggiornato la mia risposta fornendoti una precisazione ulteriore e fondamentale per gli acquisti da Amazon.

          Cosa positiva degli Xiaomi è proprio l’ottimizzazione che porta la batteria a fare anche 6 ore di schermo attivo su un top di gamma (cosa rara: s8, con caratteristiche analoghe e display più piccolo, arriva a 4).

          Per trasparenza ti dico, poi, che non ho interesse a consigliarti un brand piuttosto che un altro: noi abbiamo ritorni solo dalle vendite generate tramite i nostri link. Esempio: devi comprare lo Xiaomi Mi Mix 2? Clicchi su un nostro link che rimandi ad Amazon o Gearbest, compri ed a noi va una piccola percentuale.

          Resto a tua disposizione, anche telefonicamente se lo preferisci (il mio numero è in calce al sito).

          Tieni presente, però, che ricevo decine di contatti giornalmente e, pertanto, potrei non essere proprio puntualissimo nelle risposte.

          Saluti,

          Giovan Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.